Articoli | 27 Febbraio 2020 | Autore: Alessandro Margiacchi

A. Selva, sterzi rigenerati: specialisti per passione

Competenza tecnica, tanta passione, prodotti di qualità e ritmi da capogiro: è questa la ricetta di A. Selva dal 1973. Conosciamo meglio questa storica realtà bolognese.
 

“Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare”: è questo famoso detto che in sintesi potrebbe descrivere l’attività che svolge A. Selva, azienda di San Lazzaro di Savena (BO), che dal 1973 è protagonista nel settore della revisione e commercializzazione di impianti sterzanti.

Una realtà italiana a gestione familiare, che si propone al mercato come un partner a 360 gradi; un player che alle ormai note riparazioni di idroguide, pompe e pistoni servosterzo, ha affiancato la revisione di gruppi elettronici (EPS), pompe elettroidrauliche e scatole guida elettromeccaniche.

Ma al di là del prodotto, cioè del ricambio, che l’azienda è comunque in grado di fornire (dal nuovo al revisionato), quello che fa A. Selva è gestire interamente il problema, affiancando alla vendita un servizio di prim’ordine. Con Fabio Francia, dunque, ripercorriamo la storia dell’azienda e conosciamo meglio i progetti e gli investimenti messi in atto negli ultimi anni.

Tutto iniziò nel 1973

La storia di A. Selva è la storia di un successo tutto italiano. È la storia di un’azienda che è passata da una dimensione familiare a una società che ad oggi conta 50 dipendenti, un servizio molto efficiente e ritmi da capogiro. Ma per rispondere alla fatidica domanda “chi è A. Selva” è necessario parlare di persone e di valori.

L’azienda, infatti, nasce nel 1973 grazie alla lungimiranza di due fratelli: Dante (ancora in azienda) e Rino Francia. “Erano tempi diversi, agli inizi degli anni 70 c’erano solo alcuni veicoli industriali e poche vetture di fascia alta che potevano vantare un servosterzo con assistenza idraulica. In quel periodo, infatti, la maggior parte dei mezzi presenti sul mercato disponeva di semplici impianti meccanici con scatole guida a vite senza fine”, ci spiega Fabio Francia sulla base dei racconti del padre Dante.

L’ingresso di Fabio, invece, risale al 1998: “Avevo 17 anni, mio papà mi ha insegnato questo mestiere: non sapevo nemmeno come era fatto un servosterzo. Così ho iniziato a vivere l’azienda, principalmente nel periodo estivo, ma nel giro di pochi anni ho chiesto a mio padre di cominciare la mia carriera professionale. Da subito mi sono messo al lavoro, ho iniziato ad ampliare i miei orizzonti, scovando anche nuovi settori come gli sterzi elettronici. Nel 2004, poi, mio zio Rino è andato in pensione e ho rilevato la sua quota”, ci racconta Fabio Francia.

La storia poi segue il suo corso. La scelta di credere in questo settore, la lungimiranza imprenditoriale dei titolari e la passione per questo mestiere: sono questi i valori che hanno portato poi l’azienda a crescere notevolmente nel tempo.
“L’impianto sterzante per qualsiasi tipo di vettura, veicolo industriale e autocarro è il nostro pane quotidiano. I nostri punti di forza? Disponibilità dei prodotti a magazzino, qualità del materiale e tanta, tanta assistenza”, continua Fabio Francia.
 

L’offerta è completa

Oggi l’azienda bolognese offre un’ampia scelta di prodotti, nuovi e revisionati per tutti i tipi di veicoli: dalle auto storiche degli anni 30, ai veicoli commerciali, fino ai veicoli industriali e alle vetture “ultra moderne”, come le definisce Fabio Francia. In pronta consegna a magazzino sono disponibili idroguide, pompe idrauliche ed elettriche, sterzi elettronici EPS e molto altro ancora, che coprono oltre il 90% del circolante.

La possibilità di avere a disposizione sia pezzi revisionati sia nuovi permette di eliminare il tempo di un fermo macchina, anticipando il ricambio prima d'eseguire la riparazione (programma scambio). “Quando l’officina ha sostituito il pezzo danneggiato con quello revisionato ci manda entro 30 giorni il pezzo che ha smontato. In questo modo azzeriamo il fermo macchina”, ci spiega Fabio Francia.
Ma cosa succede se il ricambio richiesto non è disponibile a magazzino? Semplice: A. Selva è in grado di revisionare l’usato nella stessa giornata di arrivo, preventivando al cliente il costo di riparazione.

In un tour nel cuore di A. Selva, Fabio Francia ci ha mostrato come il revisionato dell’azienda sia un prodotto rigenerato di alta qualità.
“Per ogni ricambio rigenerato vengono sostituiti tutti i componenti d'usura ed eseguite specifiche lavorazioni di ripristino all'originale. Inoltre, al termine di ogni revisione, il ricambio viene collaudato su banchi prova specifici che ne simulano il comportamento sul veicolo”.

Tutti i prodotti commercializzati rispondono dunque a elevati standard di qualità, nel pieno rispetto tecnico delle procedure e tolleranze dettate dal costruttore, e vengono venduti con una garanzia di 12 mesi. Segnaliamo, inoltre, che A.Selva è certificata UNI EN ISO 9001-2015.

Ma come riesce l’azienda a mettere mano anche su quei veicoli dotati delle tecnologie più recenti? Fabio Francia risponde così: “Appena esce un veicolo nuovo ci procuriamo il pezzo originale per studiarlo, analizzarlo e studiare eventuali problematiche che si possono verificare. In questo modo abbiamo una risposta sempre pronta".

Consegne e assistenza

Un primo servizio molto apprezzato di A. Selva è quello delle consegne. L’azienda, infatti, consegna tutti i giorni dal lunedì al venerdì fino alle 19.00, affinché il giorno dopo il cliente abbia il materiale. L’altro è quello dell’assistenza, soprattutto oggi che le nuove tecnologie la fanno da padrona.

“Se l’impianto idraulico ha una perdita è evidente, quando però ha altri problemi particolari per esempio una rumorosità, un battito o vibrazioni, l’autoriparatore si trova in forte difficoltà”, dichiara Fabio Francia.

Per supportarlo, dunque, A. Selva offre un servizio di assistenza telefonica che nasce con l’idea di risolvere problemi e trovare soluzioni. Per l’azienda, inoltre, è un modo per instaurare un primo contatto e garantirsi un’immagine altamente professionale. “La differenza la facciamo anche in questo, siamo aperti al dialogo e al confronto. Insomma, le aziende specializzate, proprio come la nostra, se danno i giusti consigli si garantiscono un futuro”, afferma Fabio Francia.
 

Il futuro e gli investimenti

Parlando di nuove tecnologie e di futuro, Fabio Francia commenta così: “Oggi siamo di fronte a un forte sviluppo tecnologico del settore automotive, vedi per esempio la diffusione degli ADAS. Per noi il futuro è un’opportunità, vogliamo investirci e proporci al mercato come un’azienda capace di mettersi in gioco. L’elettronica sta vivendo un’evoluzione esagerata: per quanto riguarda gli sterzi elettronici siamo già alla quarta generazione. Noi continueremo a portare avanti la nostra strategia: non smetteremo mai di studiare, di analizzare i guasti e cercare di risolvere i problemi”.

Parlando di investimenti, infine, l’azienda ha recentemente potenziato la linea delle idroguide per veicoli industriali a fronte di una grande richiesta da parte di clienti e gruppi di distribuzione. A. Selva, inoltre, si è specializzata nel settore degli assi sterzanti aggiuntivi per autocarri e veicoli industriali. Si tratta di veicoli di nuova e vecchia generazione che sono dotati di assi sterzanti aggiuntivi al primario con l’utilizzo di cilindri idraulici, valvole, elettrovalvole e accessori di complemento. “Questo è un settore molto complicato e in continua evoluzione con l’introduzione di componenti a gestione elettronica ed elettroidraulica; per poterli riparare e dare assistenza tecnica serve esperienza e attrezzature adeguate”, dice Fabio Francia.

Segnaliamo, infine, che l’azienda ha investito molto anche nell’acquisizione di diversi macchinari “CNC” e relative attrezzature per eseguire le varie lavorazioni di ripristino. Tutto questo per fornire: servizi di qualità, rapidità e costi competitivi.
 
Una curiosità

A. Selva grazie all’esperienza maturata sul campo, collabora con importanti case costruttrici nel settore delle supercar e allo sviluppo di nuovi impianti sterzanti sia a funzionamento idraulico ed elettronico, oltre a collaborare con team che gareggiano nel settore rally, GT e altre discipline sportive.

 

Photogallery

Tags: ricambi revisionati sterzo a.selva sterzo vi

Leggi anche