Articoli | 02 July 2021 | Autore: Giacomo Macrì

Gamma e logistica: la forza di Japanparts Srl

Prodotti, servizi e sinergie con la filiera IAM: gli ingredienti della ricetta Japanparts Srl per continuare a crescere.


La storia di Japanparts Srl si snoda lungo un percorso di oltre 30 anni. È la storia di un player che guarda al mercato con lungimiranza, che coglie le occasioni e che cerca il confronto con l’obiettivo di creare le giuste sinergie con tutta la filiera aftermarket.

Con i suoi marchi Japanparts, Ashika e Japko, l’azienda di Verona ha iniziato il suo cammino in un mercato di nicchia, ma nel tempo è riuscita a espandere il proprio raggio di azione, diventando uno dei principali player nel mondo della riparazione e manutenzione a livello internazionale con un'offerta completa di ricambi meccanici, elettrici e carrozzeria, per un totale di 40.000 riferimenti. Uno dei suoi punti di forza è il costante aggiornamento di gamma, che permette alla società di rispondere sempre in modo puntuale alle diverse esigenze dei professionisti del settore. A questo si aggiungono la logistica, il vero fiore all’occhiello, e lo sviluppo di strumenti e materiali informativi, particolarmente utili per l’officina e per tutti i professionisti del settore.

Non è semplice, però, rimanere aggiornati su tutte le sue attività e sui progetti che sta portando avanti: vediamo, dunque, in sintesi, quali sono le più recenti novità di Japanparts Srl, una realtà che ha saputo trasformarsi da specialista per l’asiatico a fornitore di ricambi per tutto il circolante europeo.
 

J-Master: è solo l’inizio

Si scrive J-Master e si legge il nuovo brand di Japanparts Srl per applicazioni europee, disponibile da marzo 2021. Ricordiamo che il marchio ha fatto il suo ingresso nel mercato indipendente con due linee di prodotto ad alta movimentazione: i filtri aria (293 codici di cui 124 a stock) e le bobine di accensione (219 riferimenti di cui 49 a stock).
Ma questo è solo l’inizio, perché l’azienda ha già assicurato che il brand J-Master verrà costantemente arricchito non solo con nuovi codici di filtri e bobine, ma anche con nuove famiglie di prodotto.
 

Le novità di prodotto

Tante anche le novità di prodotto introdotte in questi mesi sia per i veicoli asiatici sia per quelli europei. Ogni lancio di prodotto, reso disponibile nei tre marchi Japanparts, Ashika e Japko, è stato accompagnato poi dalla realizzazione di appositi strumenti di vendita, con cataloghi in formato cartaceo e pdf scaricabili online dal sito ufficiale dell’azienda.
Come anticipato, l’offerta si è dunque arricchita di nuove referenze: dalla meccanica all’elettronica, dai ricambi cosiddetti fast-mover fino ai prodotti di più difficile reperibilità. Per fare un esempio, segnaliamo che l’azienda, per tutti e tre i suoi marchi, a inizio anno ha aggiornato la gamma distribuzione motore con ben 39 kit distribuzione con pompa acqua.

Inoltre, ha ampliato la linea frizioni, inserendo nuovi articoli: questa famiglia di prodotti conta oggi 2.800 referenze per applicazioni sulla maggior parte dei veicoli di produzione asiatica, americana ed europea. Ricordiamo, infine, che i prodotti di questa gamma beneficiano di una garanzia di 65.000 km.
 

Le nuove brochure

Japanparts Srl ha da poco presentato un nuovo e utile strumento di lavoro per ricambisti e autoriparatori: le nuove brochure gamma prodotti 2021 a marchio Ashika, Japanparts e Japko.
In dettaglio, le tre pubblicazioni presentano l’offerta completa dell’azienda di Verona, con relative immagini, per veicoli asiatici, europei e americani e includono tutte le informazioni necessarie per l’individuazione semplice e veloce dei ricambi.

Con queste nuove brochure, dunque, Japanparts Srl, oltre ad affermarsi come partner strategico e affidabile per la filiera aftermarket, permette ai professionisti del settore di poter trovare tutto ciò di cui necessitano in un unico posto, in modo da semplificare l’ordine di un componente e ridurre così le possibilità di errore.
 

La logistica Japanparts Srl è sempre più efficiente

Per Japanparts Srl, però, avere i prodotti non basta, perché bisogna renderli velocemente disponibili al mercato e ai suoi protagonisti.

A questo proposito, segnaliamo che l'efficienza logistica dell'azienda si basa su un magazzino che ha una superficie totale di stoccaggio pari a circa 65.000 mq, 8 km di scaffali e 9 metri di altezza media, 10 Kardex automatici verticali con 10.000 posti picking, 66.000 cassette mini-load, che permettono di gestire circa 150.000 articoli suddivisi per 158 linee di prodotto.
Ricordiamo, infine, che un nuovo polo logistico, in costruzione nei pressi dell'aereoporto di Verona, si estenderà su una superficie di 150.00 mq, rendendo Japanparts Srl ancora più efficiente e tempestiva nel rispondere al mercato.
 

Il merchandising Japanparts Srl sul web

È online al sito www.promojapanpartsgroup.com l’e-commerce per il merchandising di Japanparts Srl: uno store online dedicato a tutti i clienti che distribuiscono i prodotti aftermarket dell’azienda di Verona e che desiderano promuovere la propria immagine, per realizzare campagne di incentivazione o di fidelizzazione e per farsi ricordare dai propri partner.

La piattaforma, facile e intuitiva, mette a disposizione una serie di articoli personalizzati con tutti e tre i brand di Japanparts Srl: dall’abbigliamento professionale e per il tempo libero ai gadget, senza dimenticare i “Visibility kit”, ovvero gli articoli per personalizzare il proprio punto vendita.
Segnaliamo, infine, che l’utilizzo è molto semplice: l’utente, infatti, con pochi click sceglie il prodotto desiderato, lo inserisce nel carrello e procede all’acquisto. 

La parola a Luca Finetto, fondatore di Japanparts Srl

“Japanparts Srl opera nel settore ricambi dal 1988 e gestisce 40.000 referenze, 9 macro-famiglie e 158 famiglie di prodotto, negli attuali 65.000 mq di magazzino a Verona.
Abbiamo recentemente acquistato in prossimità dell’aeroporto Catullo di Verona un nuovo terreno per costruire altri 150.000 mq di magazzino. Gli investimenti considerevoli che stiamo affrontando dimostrano quanto sia importante per noi garantire il servizio ai nostri clienti, e quanto sia strategico per l’azienda avere a disposizione sempre tutti i ricambi delle macro-famiglie che trattiamo, che ricordo sono: filtri, frenante, frizioni, distribuzione, raffreddamento, giunti e cuffie, sospensioni, impianto elettrico, motore e rettifica.
Su queste macro-famiglie stiamo crescendo in codici, con particolare attenzione al circolante europeo, con kit che copriranno sempre meglio queste famiglie: distribuzione, catena distribuzione, frizione, volano, idraulica frizioni, pompe acqua, parapolvere ammortizzatori, sospensioni e bracci. Allargheremo le gamme di giunti, cuffie, crociere sospensioni, molle, ammortizzatori portelloni anche elettrici, prodotti gomma-metallo, e impianto elettrico.
Per quanto riguarda quest’ultima famiglia di prodotto, ricordo che la mia famiglia nasce come ricambista elettrico, quindi abbiamo la consapevolezza dell’importanza di questa macro-famiglia di prodotto; faremo importanti investimenti per crescere molto come gamma.
In più, quest’anno abbiamo introdotto il nuovo marchio J-Master, con il quale vogliamo dedicarci al completamento della gamma europea. Abbiamo iniziato con la linea filtri aria motore e la gamma delle bobine”.

Photogallery

Tags: japanparts ashika japko

Leggi anche