News | 08 Gennaio 2020 | Autore: redazione

Immatricolazioni: dicembre in rialzo (+12,5), il 2019 chiude in positivo (+0,3%)

Il mercato dell’auto nel 2019 supera la cifra di 1,9 milioni di immatricolazioni (+0,3%) anche grazie a un dicembre in rialzo a doppia cifra (+12,5%).

 

Il mercato italiano dell’auto chiude il 2019 in rialzo e recupera sul finale. Secondo i dati pubblicati dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, infatti, a dicembre si sono registrate 140.075 immatricolazioni (+12,5% rispetto allo stesso mese del 2018).

Se guardiamo l’intero anno, invece, i volumi immatricolati ammontano a 1.916.320 unità, lo 0,3% in più rispetto ai volumi del 2018.
Nel commentare i dati, Paolo Scudieri, presidente di ANFIA, ha ricordato: “A dicembre 2019 il mercato riporta una crescita a doppia cifra – non accadeva dallo scorso settembre – anche grazie a un giorno lavorativo in più rispetto a dicembre 2018 (20 giorni contro 19). Le immatricolazioni del mese, superando le 140.000 unità, sono al di sopra della media degli ultimi 4 anni, dal 2015 al 2018, per il mese di dicembre (120.000 unità in media)”.

Nella sua dichiarazione, inoltre, Paolo Vasone segnala che “il 2019 verrà ricordato come l’anno in cui il diesel ha perso la leadership di mercato a favore della benzina, attestandosi ad una quota di penetrazione attorno al 40% nei 12 mesi, contro il 51,2% del 2018”.
 

Marche nazionali: facciamo il punto

Le marche nazionali, nel complesso, totalizzano nel mese 31.308 immatricolazioni (-2,3%), con una quota di mercato del 22,3%. Nell’intero 2019, le immatricolazioni complessive ammontano a 458.745 unità (-9,1%), con una quota di mercato del 24%.

I marchi di FCA (escludendo Ferrari e Maserati) totalizzano nel complesso 30.973 immatricolazioni nel mese (-2,3%), con una quota di mercato del 22,1%. Andamento positivo per i brand Fiat (+2,9%) e Alfa Romeo (+4,8%). Bene anche Maserati (+9,9%).

Nei dodici mesi, i marchi di FCA totalizzano 452.025 autovetture immatricolate, con un calo del 9,5% e una quota di mercato del 23,6%. Chiude positivamente il periodo gennaio-dicembre il brand Lancia (+21%), a cui si affiancano Ferrari (+24,1%) e Lamborghini (+47,6%).
 

Top ten delle vendite

Sono cinque, a dicembre, i modelli italiani nella top ten delle vendite, con Fiat Panda (10.221 unità) ancora in prima posizione, seguita, al terzo posto, da Lancia Ypsilon (3.922) e, al sesto, da Jeep Compass (2.844). In settima posizione si colloca Fiat 500X (2.746) e in ottava Jeep Renegade (2.701).

La top ten, quindi, è la seguente: Fiat Panda (10.221), Smart Fortwo (6.002), Lancia Ypsilon (3.922), Dacia Duster (3.854), Renault Captur (3.770), Jeep Compass (2.844), Fiat 500X (2.746), Jeep Renegade (2.701), Renault Clio (2.556) e Dacia Sandero (2.552).
 

Il mercato dell’usato

Il mercato dell’usato totalizza 320.799 trasferimenti di proprietà al lordo delle minivolture a concessionari a dicembre 2019, registrando un calo del 4,9% rispetto a dicembre 2018. Nell’intero 2019, i trasferimenti di proprietà sono 4.185.530, il 5,4% in meno rispetto al 2018.

Photogallery

Tags: mercato auto immatricolazioni mercato anfia

Leggi anche