News | 09 Aprile 2020 | Autore: redazione

Il Consorzio PDA tra nuovi soci e nuovi accordi

È con l'obiettivo di crescere e sviluppare nuove sinergie che il Consorzio PDA si sta muovendo per trovare nuovi accordi che possano offrire interessanti opportunità commerciali a tutta la filiera.

 

“Sempre più grandi, sempre più forti”: per confermare lo slogan adottato per festeggiare il decimo anno di attività, il Consorzio PDA ha accolto tra i suoi soci un nuovo distributore, strategico per il mercato del Piemonte e non solo. Ma questa è solo la più recente fra le tante novità che hanno caratterizzato gli ultimi mesi di attività del Consorzio PDA; una realtà che affronta il nuovo anno con rinnovato dinamismo e tanta voglia di crescere.

Vediamo insieme come si sta muovendo il Consorzio, che in questo momento sta affrontando l'emergenza Coronavirus lavorando alacremente per prendere la rincorsa e farsi trovare pronto alla ripartenza.
 

Il nuovo socio: C.D.R.

Il nuovo socio è C.D.R. – Centro Distribuzione Ricambi Srl, di Venaria (Torino), una società guidata dalla famiglia Zangari che da oltre 30 anni opera nel Nord Italia e si occupa di commercializzazione all’ingrosso di ricambi per autovetture e lubrificanti.

Alessandra Zangari spiega così il segreto del successo di C.D.R.: “In tutti questi anni di attività abbiamo saputo anticipare le esigenze del mercato. L’estrema flessibilità e la conoscenza tecnica dei prodotti trattati ci ha portati ad affermarci in breve tempo su tutto il territorio nazionale.
Ma la vera anima dell’azienda sono le persone, perché sono loro a guidare questo continuo rinnovamento. Grazie alla loro collaborazione, all’equilibrio indissolubile tra la loro expertise e una costante innovazione, C.D.R. è cresciuta ed è diventata l’affermata realtà di oggi.
Per oltre 30 anni, C.D.R. ha perseguito una visione d’impresa in cui 'passione' è diventata la parola chiave. Passione per il lavoro, per i brand trattati, per il territorio in cui operiamo e questa passione l’abbiamo trasmessa ai nostri collaboratori, che ci portano a crescere ai massimi livelli insieme ai nostri clienti, offrendo loro esperienza e qualità eccellenti.”


Con l’ingresso di C.D.R. sale a 36 il numero dei distributori auto e truck soci del Consorzio PDA.
 

Nuovi accordi per una crescita sinergica

Dopo aver chiuso il 2019 all’insegna della sinergia nazionale e internazionale, grazie alla decisione di creare Groupauto Italia Holding - insieme a Groupauto Italia - unendo alcune fra i migliori operatori del mercato IAM per condividere nuove strategie di collaborazione, il Consorzio si prepara ad affrontare un 2020 fitto di nuove collaborazioni con i migliori marchi internazionali.

Oltre ai principali accordi commerciali, rinnovati a inizio anno, il team del Consorzio sta lavorando per introdurre tra i suoi partner sia nuovi prestigiosi brand, attualmente ancora non presenti in Italia, sia importanti produttori italiani alla ricerca di una distribuzione più efficace, in grado di fornire supporto commerciale e tutela per tutta la filiera aftermarket.

Photogallery

Tags: distribuzione ricambi groupauto consorzio pda cdr

Leggi anche