News | 06 Luglio 2020 | Autore: redazione

DIFlex ASIC di Delphi vince il premio Automotive News PACE Award 2020

DIFlex ASIC, il circuito integrato a iniezione diretta di Delphi Technologies, si è aggiudicato il premio Automotive News PACE Award 2020.

Più in dettaglio si tratta di una soluzione, tra le più innovative sul mercato, che è in grado di soddisfare le principali esigenze e richieste (prestazioni, tempi e costi) dei produttori di automobili. La sua flessibilità superiore e il controllo diagnostico dell’iniezione diretta, infatti, ottimizzano la combustione per una maggiore efficienza e minori emissioni.

Rispetto alle precedenti generazioni di circuiti integrati (ICs), DIFlex offre: una riduzione del 20% dei costi di implementazione; il 25% di riduzione della complessità del software; un miglioramento di 10 volte nella flessibilità dell’azionamento dell’iniettore e un aumento triplo delle capacità diagnostiche.

“I motori continueranno a prosperare per molti anni a venire, con propulsori convenzionali e ibridi”, ha dichiarato Rick Dauch, CEO di Delphi Technologies. “Il DIFlex rappresenta un progresso incredibile per i nostri clienti poiché offre ora opzioni fondamentali, di cui i clienti hanno bisogno, per migliorare il risparmio di carburante e le prestazioni delle emissioni dei veicoli. Siamo onorati di essere riconosciuti con questo riconoscimento e mi congratulo con i nostri team di ingegneri per il loro spirito pionieristico e l’impegno costante nel risolvere le più difficili sfide della tecnologia di propulsione dei nostri clienti in modo creativo e innovativo”.

 

DIFlex: caratteristiche e punti di forza

Le direttive globali per un maggiore risparmio di carburante ed emissioni ridotte stanno guidando la necessità di una continua innovazione di propulsione che fornisca motori più puliti ed efficienti. Spesso, secondo Delphi Technologies, il segreto per migliorare le prestazioni del sistema risiede nell’elettronica. Mentre le tecnologie si sono evolute nel tempo, i progressi necessari sia nell’hardware sia nel software per migliorare la flessibilità, la diagnostica, la durata e le prestazioni, nonché per ridurre i costi, non erano emersi fino al DIFlex.

Il DIFlex utilizza architetture elettriche uniche per consentire la generazione di un numero praticamente illimitato di segnali elettrici, per ottimizzare le prestazioni degli iniettori durante la combustione che è al centro di ogni motore a combustione interna. Le sue caratteristiche brevettate gli consentono di tenere il passo con i cambiamenti della tecnologia del motore senza dover sostituire la centralina del motore (ECU), oltre a migliorare la precisione e la diagnostica in tempo reale per tutta la vita del veicolo.

Il risultato è un circuito integrato in grado di offrire un’estrema flessibilità attraverso il software rispetto alla necessità di continue modifiche all’hardware. Un design flessibile e adattabile significa inoltre che lo stesso circuito integrato può essere utilizzato nei motori a benzina e diesel con qualsiasi numero o configurazione di cilindri, dai veicoli passeggeri leggeri ai truck commerciali pesanti. Ciò consente alle case automobilistiche di coprire più famiglie di motori con un’unica soluzione hardware, in grado di creare notevoli economie di scala.

La sua diagnostica avanzata offre la possibilità di individuare le posizioni degli errori e di rilevare i problemi non appena si verificano. Queste funzionalità avanzate sono fondamentali per consentire un’erogazione precisa del carburante per prestazioni ottimali del motore ed emissioni ridotte a lungo termine.

 

Il premio

Nell’ultimo quarto di secolo, gli Automotive News PACE Award hanno premiato l’innovazione, l’avanzamento tecnologico e le performance aziendali tra i fornitori di automobili. Il premio è conferito da una giuria indipendente di tecnici ed è riconosciuto in tutto il mondo come il punto di riferimento del settore per l’innovazione. I vincitori sono stati premiati per i risultati ottenuti durante una speciale cerimonia online del 28 aprile 2020.

Photogallery

Tags: iniettori delphi technologies

Leggi anche