News | 28 September 2021 | Autore: redazione

​Liqui Moly Italia apre ad Adria (RO) la sua sede operativa

Il produttore tedesco Liqui Moly apre nuovi uffici presso l’autodromo Adria International Raceway.


Il CEO di Liqui Moly Italia, Michele Barbirati, ha ufficializzato l’apertura in Veneto della nuova sede operativa dell’azienda presso l’autodromo Adria International Raceway (RO).
Ricordiamo che l'Italia è uno dei pochi paesi in cui Liqui Moly non distribuisce i suoi prodotti tramite importatori e distributori indipendenti, ma attraverso una propria affiliata: nel 2019, infatti, l’azienda ha aperto la filale italiana a Milano.

“Se vendessi giocattoli, avrei dovuto aprire a Gardaland”, è la frase con cui Michele Barbirati sintetizza il concetto base da cui è scaturita l’idea di aprire la sede operativa all’interno dell’autodromo di Adria. Una scelta vincente in una struttura che lavora tutto l’anno, con grande ricettività. “L’albergo, il ristorante, una sala riunioni da quaranta posti sono solo alcuni dei vantaggi portati da questa location. L’idea di circuito come “parco giochi” rappresenta l’interesse di Liqui Moly Italia ad essere vicino alle molte attività che una struttura del genere può accogliere. Un luogo dove si lavora, ma soprattutto si celebra la passione per le corse e il motor sport in genere. Ci si diverte, si fanno incontri, si vivono le emozioni sul campo dove, Liqui Moly Italia, è presente e da sempre contribuisce alla realizzazione di tutto questo, con l’impegno nel fornire ai propri clienti il meglio”, dichiara l’azienda.

È soddisfatto anche il direttore della struttura, Mario Altoè, che ha dichiarato: “La presenza di Liqui Moly Italia all’interno dell’autodromo è decisamente un grande valore aggiunto, essendo un’azienda sempre più presente nei Motorsport. Per noi dell’International Raceway di Adria è un grande vanto, ed è entusiasmante l’idea degli eventi che abbiamo in mente di organizzare in pista insieme nel prossimo futuro”.

Photogallery

Tags: Liqui Moly

Leggi anche