News | 18 Marzo 2016 | Autore: Redazione

SKF al fianco di Ferrari e Jeep Renegade

SKF, il fornitore nel campo di cuscinetti, tenute, meccatronica, servizi e sistemi di lubrificazione ha rinnovato sia la collaborazione con Ferrari sia con il gruppo FCA per la fornitura di componenti di SKF. Vediamo le novità.

 

Annunciato nuovo importante step per la collaborazione tra SKF e la scuderia Ferrari. Si tratta di una vera partnership storica nata nel 1947, orientata fino ad ora alla progettazione e alla fornitura di cuscinetti specialistici per auto da competizione. Ora le due aziende, e i rispettivi esperti di elettronica, hanno trovato un punto di partenza comune: la piattaforma IMx della SKF combinata con il software @ptitude Observer, una soluzione di hardware e software di SKF attraverso la quale gli ingegneri della Scuderia Ferrari potranno monitorare le prestazioni dei singoli banchi prova motori della power unit in tempo reale. Ma non solo infatti consente anche il condition monitoring, protezione degli asset e manutenzione preventiva e quindi maggiore velocità di sviluppo.
Inoltre, la piattaforma elabora fino a 100.000 rilevamenti al secondo, esegue analisi complesse e invia i risultati al sistema di telemetria, consentendo ai progettisti di verificare online le condizioni dell’oggetto di prova. Data l’enorme quantità di dati previsti, le velocità di calcolo e di trasmissione del sistema costituiscono elementi di estrema importanza: il software SKF @ptitude Observer confronta i rilevamenti da dieci a venti volte al secondo per fornire risultati elaborabili.
I vantaggi per i tecnici addetti ai collaudi sono evidenti: i processi nei singoli banchi prova possono ora essere monitorati wireless in tempo reale. Inoltre, i metodi di analisi e il sistema di diagnostica sviluppati specificamente per la piattaforma consentono l'identificazione e l'eliminazione di potenziali problemi, che altrimenti potrebbero causare costosi tempi di fermo.

SKF equipaggia Jeep Renegade
Per quanto riguarda il mercato auto di serie prosegue la fornitura di componenti SKF al gruppo FCA soluzioni per il Jeep Renegade, il modello compatto dell’azienda. I prodotti forniti sono unità a cuscinetto per mozzi per le ruote anteriori e posteriori, tenute per ammortizzatori, trasmissione e motore.
I modelli Jeep Renegade a trazione integrale sono dotati del sistema di controllo trazione Selec-Terrain.
Questo sistema permette al conducente di regolare le impostazioni della trazione in base alle condizioni della strada. Le impostazioni per Auto, Neve, Sabbia e Fango sono state appositamente concepite per assicurare prestazioni ottimali del sistema di trazione e riduzione del consumo di carburante. I cuscinetti e le tenute SKF sono stati sviluppati per soddisfare i requisiti per robustezza e prestazioni del Renegade, contribuendo ad assicurare un'esperienza di guida piacevole, confortevole e dinamica.
SKF fornisce già componenti simili per la Fiat 500X, che si basa sulla stessa piattaforma del Jeep Renegade. Unità cuscinetto e tenute vengono attualmente fornite dagli stabilimenti SKF in Italia, Germania, Corea e Brasile.
 

Photogallery

Tags: skf fca ferrari

Leggi anche