News | 15 Novembre 2017 | Autore: redazione

Aftermarket, Push to Pass: continua l'offensiva di PSA

Una nuova piattaforma software, un nuovo brand per il noleggio a lungo termine e uno sguardo sempre più rivolto alla manutenzione auto e all'online. Ecco l'offensiva di PSA...
 

Dopo l’annuncio ad Equip Auto 2017 dell’arrivo di Distrigo in Italia tra novembre e dicembre di quest’anno (per leggere la notizia clicca qui), il produttore Transalpino PSA, ieri in occasione dei Mobility Talks di Parigi ha presentato tutti i più recenti servizi di mobilità del piano strategico “Push to Pass”.

Ricordiamo che dopo “Back in the Race”, il piano “Push to Pass” è stato presentato in Francia il 5 aprile 2016 dal presidente Carlos Tavares, ed è la strategia del gruppo che copre il periodo 2016-2021 volto a soddisfare le esigenze di mobilità dei clienti del costruttore.
Proprio il 5 aprile, infatti, per la prima volta nella storia del mercato dei ricambi, un produttore ha introdotto in maniera strategica e massiccia nel mondo della riparazione auto multi-brand una proposta che fino ad allora è sempre stata appannaggio del mercato indipendente. In quell’occasione, inoltre, Carlos Tavares dichiarò di fatto di voler integrare l’aftermarket indipendente nella vendita ricambi del gruppo.

Dopo questa doverosa premessa, PSA, che stiamo seguendo a analizzando da un po’ di tempo, continua a sviluppare la sua strategia e, come anticipato, ha illustrato tutti i suoi più recenti servizi di mobilità. Vediamo quali.
 

Facilitare la mobilità quotidiana

Per aiutare i suoi clienti nella vita di tutti i giorni, PSA viene incontro alle loro richieste facilitando la mobilità con soluzioni accessibili, utili, semplici e connesse.
-Configurare e acquistare un modello Peugeot, Citroën o DS diventa più semplice, online come all’Experience Store (concept di distribuzione automobilistico sperimentale, ripensato per integrarsi nelle megalopoli del 21° secolo e includere i codici della società digitale). Con pochi click, il cliente può configurare il modello scelto, stabilire un piano di finanziamento, stimare il valore di permuta del vecchio veicolo e prevedere la data di consegna della nuova auto in concessionaria.

-Vendere o acquistare online un veicolo d’occasione al giusto prezzo e in totale sicurezza. Il sito dei marchi Peugeot, Citroën e DS, sulla piattaforma Aramisauto.com, propone un’ampia scelta di veicoli verificati e garantiti. I privati possono mettere online il proprio veicolo d’occasione su Carventura.com potendo contare su una transazione sicura e sulla gestione di tutte le fasi direttamente dal sito.

-Trovare online il ricambio adatto al miglior prezzo sul sito di MisterAuto.com e l’officina di riparazione ideale grazie alla piattaforma di preventivi online Autobutler.fr.
 

Euro Repar Car Service: 3.000 officine nel mondo

Euro Repar Car Service è una rete europea di officine specializzate nella riparazione e manutenzione di automobili di tutte le marche, nata in Francia a dicembre del 2002.
Dal 2005, è presente anche sul territorio italiano dove conta quasi 300 officine aderenti, supportate dalla rete di approvvigionamento ricambi di PSA Groupe in grado di coprire con rapidità ed efficacia tutto il territorio nazionale.

A livello internazionale, invece, Euro Repar Car Service, è composta da oltre 3.000 officine e propone tra l’altro un interessante rapporto qualità/prezzo per la manutenzione dei veicoli di ogni marchio.
 

PSA per il noleggio

Verso la fine di settembre PSA ha presentato anche in Italia Free2Move Lease, brand dedicato al noleggio a lungo termine multimarca rivolto a clienti aziendali e privati.

La nascita del marchio Free2Move si inserisce all’interno del piano strategico “Push to Pass”. Free2Move Lease risponde a una tendenza di mercato orientata sempre più verso una mobilità che privilegia l’uso alla proprietà. L’applicazione Free2Move, disponibile in Europa e recentemente lanciata anche a Seattle nell’ottica di raggiungere in futuro molte altre città degli USA, ad oggi conta 450.000 utenti.

Grazie alle proposte Free2Move Lease, Free2Move Connect Fleet e Fleet Sharing, il responsabile delle flotte dispone di soluzioni personalizzate per ottimizzare la gestione e il costo del parco auto aziendale in tempo reale, e per razionalizzare gli spostamenti dei dipendenti con il car sharing dei veicoli.
 

Una piattaforma software IoT con Huawei

Il digitale, vera anima di tutte queste soluzioni, offre nuovi servizi adeguati alle esigenze di ognuno, in funzione del tipo di utilizzo. L’automobile entra nel mondo dell’Internet degli Oggetti (IoT – Internet of Things) per offrire nuove esperienze.

Questa rivoluzione digitale ha bisogno di organizzare e gestire la sicurezza dei dati del veicolo: Groupe PSA lo vuole garantire con lo sviluppo di una piattaforma software IoT automotive mondiale in collaborazione con Huawei, tra i leader mondiali delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Il suo know-how, universalmente riconosciuto, garantisce l’utilizzo dei migliori standard in materia di regolamentazione e di sicurezza dei dati.

La nuova piattaforma, Connected Vehicle Modular Platform (CVMP), garantirà una gestione sicura delle interazioni digitali tra la vettura e il cloud, assicurando l’integrità, l’autenticità e la riservatezza dei dati.
CVMP permetterà di sfruttare nuovi servizi, come la diagnosi della vettura a distanza e su richiesta, i comandi a distanza come il controllo della carica della batteria, il preriscaldamento; l’aggiornamento over the air dei software del veicolo, dell’Info Traffic, della navigazione; il car pooling, la gestione della flotta aziendale; i servizi personalizzati nella vettura, come l’assistente personale.

Le prime applicazioni di questa nuova piattaforma software saranno proposte ai clienti in Europa e in Cina nel 2018, poi nel resto del mondo. In seguito saranno progressivamente sviluppati nuovi servizi adeguati alle esigenze dei clienti.
 

Photogallery

Tags: mister auto noleggio psa case auto distrigo

Leggi anche

ARTICOLI | 28/09/2020Case auto e aftermarket: la sfida