News | 03 Maggio 2019 | Autore: redazione

​Il team NGK Aftermarket è pronto alle sfide del futuro: la nuova squadra

Ecco la nuova business unit Aftermarket EMEA di NGK Spark Plug, l’organigramma è effettivo dal 1° aprile 2019.

All’inizio di quest’anno ha eletto il suo nuovo presidente EMEA, Damien Germés, e ora annuncia di aver recentemente ristrutturato la business unit Aftermarket EMEA. Stiamo parlando di NGK Spark Plug, lo specialista dell’accensione e della sensoristica, che rende noto oggi il nuovo organigramma aziendale, effettivo dall’1 aprile 2019.

Così, quindi, l’azienda intende orientarsi verso i cambiamenti del settore automotive per cogliere nuove opportunità nei mercati emergenti nell’immediato futuro.

La ristrutturazione crea quattro regioni internazionali per fornire al cliente la massima attenzione e la massima flessibilità, requisiti fondamentali dato che i mercati e i clienti si espandono al di là dei confini nazionali: Europa Centrale, Europa Orientale e Eurasia, Europa Occidentale, Middle East e Africa.
 

Il nuovo organigramma

Ognuna di queste regioni riporta direttamente a David Loy, vice presidente aftermarket EMEA ed è guidata da un manager con una grande esperienza e una grande storia in NGK.

Marc Kuntzsch, precedentemente general manager della regione DACH, è stato promosso direttore della regione Europa Centrale; Igor Skornik, in precedenza direttore commerciale, ricoprirà il ruolo di direttore della regione Eurasia ed Europa Orientale; David Bassas, precedentemente general manager della regione Iberia, è stato nominato direttore della regione Europa Occidentale; infine Tufan Baysal, precedentemente general manager dell’area Europa Sud Orientale, è stato nominato direttore della regione Middle East e Africa.

Per quanto riguarda il team italiano, che nel 2018 ha raggiunto un altro record di fatturato, è stato chiesto a Dario Spini - director automotive - di concentrarsi ulteriormente nella gestione delle vendite e dell’engineering dei clienti OE, in particolare FCA di cui sono coordinate le attività NGK a livello globale.

Dario Spini continuerà a essere il responsabile della filiale italiana e Domenico Triarico - head of marketing and sales - proseguirà nella gestione del mercato AM.

Un team pronto per il futuro

La riorganizzazione della regione EMEA è stata studiata per consentire a NGK Spark Plug di rispondere prontamente ai nuovi trend commerciali che stanno emergendo nel settore aftermarket, così come per migliorare ulteriormente l’orientamento dell’azienda al cliente.
 
David Loy, vice presidente aftermarket EMEA presso NGK Spark Plug Europe ha dichiarato: “Recentemente ci sono stati diversi cambiamenti nell’ambiente dell’aftermarket spinti principalmente dalla concentrazione e dalla digitalizzazione. Dal momento in cui ci saranno sempre più cambiamenti all’interno dell’industria aftermarket, è arrivato il tempo di adattare la nostra struttura societaria per far fronte alle nuove sfide che ci si presenteranno. Grazie a questi cambiamenti saremo pronti per fronteggiare il futuro”.

All’interno di queste quattro regioni, ulteriori accorgimenti organizzativi permetteranno ai singoli mercati di ricevere la massima attenzione. Per esempio, l’Europa Centrale prenderà sotto la sua diretta responsabilità l’Italia, i Paesi Nordici e DACH. Allo stesso modo, all’interno della regione Europa Orientale e Eurasia, clienti provenienti dai Paesi Baltici saranno serviti dal team dell’Europa Orientale.

Segnaliamo, inoltre, che è stata aggiunta una nuova funzione di business development – che include la nuova figura aziendale di business development director – che è stata creata per allineare le competenze di vendita di tutte le quattro regioni. È stato nominato un nuovo head of strategy per implementare la visione strategica dell’azienda. Inoltre, sotto il riporto diretto di David Loy, è stata annunciata la nomina del direttore marketing Frank Massia e del suo team.

“Questa struttura migliorata ed internazionale, permetterà a NGK Spark Plug di essere pronta per il futuro all’interno dell’aftermarket EMEA,” continua David Loy. “Mi congratulo con i miei colleghi per le loro nuove sfidanti posizioni e non vedo l’ora di lavorare con loro in mercati già esistenti e in quelli nuovi.”

Photogallery

Tags: ngk

Leggi anche