News | 14 Novembre 2017 | Autore: redazione

Lutto nel mondo aftermaket: è mancato Alberto Lolli, il fondatore di Co.ra.

Un grave lutto ha colpito la Co.ra. spa: la notte del 12 novembre è venuto a mancare il fondatore dell’azienda, Alberto Lolli. Viene così a mancare una figura di riferimento nel settore e stimato da tutti i colleghi.
Riportiamo qui di seguito la lettera scritta dai due figli, Enrico e Maria Giulia Lolli, a tutti i dipendenti, clienti e fornitori.

“A tutti i dipendenti, collaboratori, clienti e fornitori di Co.ra. Spa e Unus International Spa.
E’ con indescrivibile dolore che dobbiamo comunicarvi una notizia tristissima.
Nella notte di domenica 12 novembre 2017 alle ore 2.00 circa il Dottor Lolli Alberto, dopo aver lottato contro le complicazioni post operatorie di un intervento cardiochirurgico, purtroppo ci ha lasciato.
Nel 1975 aveva fondato la Co.ra. Srl: 4 soci, 900.000 lire di capitale sociale, un piccolo capannoncino in affitto a Lugo, qualche dipendente e una grande visione. In oltre 40 anni la Co.ra. si è sviluppata, trasformandosi in Spa e oggi contribuisce al reddito di oltre 120 famiglie.
Nel 1986, assieme al cognato Danilo Melato e a Marino Franzoso, il Dottor Lolli rileva la Unus di Padova dal fallimento garantendo continuità di lavoro a diversi dipendenti, che successivamente diventeranno 65, non facendo mai mancare il suo supporto al signor Danilo prima e all’ Ingegner Massimo Melato poi.
Il Dottor Lolli non aveva hobby, il suo unico vero amore erano le sue aziende.
Negli ultimi giorni, quando forse aveva capito che questa battaglia non l’avrebbe vinta, ha chiamato me e Maria Giulia per dirci che la cosa più importante che avremmo dovuto fare per lui era quella di ringraziare tutti voi, i suoi dipendenti, dal primo all’ultimo, i collaboratori esterni, tutti i clienti, dal più grande al più piccolo, e tutti i fornitori, per tutto quello che avete fatto per lui, permettendogli di realizzare il suo sogno.
Maria Giulia ed io ci uniamo ai suoi ringraziamenti e assicuriamo a tutti voi che faremo di tutto per portare avanti le aziende seguendo in modo rigoroso i suoi insegnamenti e i suoi principi di assoluta onestà, moralità, correttezza e soprattutto umiltà.
Non sarà facile fare a meno dei suoi consigli. Papà aveva una mente superiore ed aveva sempre la parola giusta al momento giusto; la sua mente, lucidissima fino alla fine, lo portava in tutte le situazioni a prendere la decisione più equa schierandosi sempre dalla parte dei più deboli; il suo entusiasmo era tale che, ad 82 anni, era lui che giornalmente ci spronava a non sederci mai sugli allori, ma a continuare instancabilmente a stare concentrati sul bene delle aziende.
 
Papà, stai tranquillo, guidaci da lassù e vedrai che nessuno di noi ti deluderà.”
 
I Tuoi figli
Enrico e Maria Giulia

 

Photogallery

Tags: CO.RA.

Leggi anche

NEWS | 02/11/2015Speciale batterie CO.RA.