Approfondimenti | 30 Settembre 2020 | Autore: ​Approfondimento tecnico in collaborazione con Autodata

Quattro guasti su quattro auto: Autodata spiega come risolverli
Grazie alle schede tecniche di Autodata scopriamo come risolvere delle difettosità comuni su modelli di veicoli piuttosto diffusi che potrebbero arrivare in officina.
 

Caso 1: Opel Corsa-E:

Rumorosità tipo ticchettio nell'abitacolo durante la marcia a 1.500-2.500 giri/min
Un cliente segnala una rumorosità tipo ticchettio proveniente dall'abitacolo della sua Opel Corsa-E 1,3 CDTi durante la guida a 1.500-2.500 giri/min. È stato possibile sentire il ticchettio durante la prova su strada, ma non identificarne la causa durante il controllo in officina.






Cosa fare? La soluzione
Questo tipo di rumorosità può essere dovuta al fissaggio errato della tubazione della depressione del servofreno. Questo inconveniente interessa i modelli Astra-K e Corsa-E con motori 1,3/1,6 diesel.
Per risolvere il problema occorre montare un fermo di fissaggio tubazione della depressione servofreno di nuovo tipo Fig.1.1.
Si consiglia di eseguire una prova su strada per verificare che l'inconveniente sia risolto.
 

Caso 2: Fiat 500

Perdita di olio dalla parte anteriore del motore
Una Fiat 500 sottoposta a regolare manutenzione presenta una perdita di olio dalla parte anteriore del motore. L'anno modello del veicolo è 2010 ed è equipaggiata con motore 0,9 TwinAir.
Dopo aver pulito l'olio motore ed effettuato la prova su strada allo scopo di individuare l'origine della perdita, non è stato possibile capirne la provenienza.



Cosa fare? La soluzione
Da un riscontro risultano numerose segnalazioni di perdite di olio da diversi modelli Fiat dotati di motore 0,9 TwinAir prodotti fino al 03/12.
La perdita di olio avviene tra il coperchio della distribuzione e il monoblocco a causa di una quantità di sigillante insufficiente.
Per risolvere il problema è necessario smontare il coperchio della distribuzione e pulire accuratamente tutte le superfici di accoppiamento. Applicare poi un cordone di sigillante sulla superficie di accoppiamento del monoblocco Fig.1. Assicurarsi che vi sia una quantità di sigillante sufficiente in corrispondenza della giunzione tra il monoblocco e la testata.
A questo punto si può rimontare il coperchio della distribuzione e serrarlo alla coppia corretta.
 
 

Caso 3:  Jaguar X-Type

Rumorosità tipo stridio a una velocità di circa 112 km/h in fase di decelerazione
Il proprietario di una Jaguar X-Type del 2005 segnala una rumorosità tipo stridio proveniente dalla parte posteriore del veicolo a una velocità di circa 112 km/h in fase di decelerazione.
Durante la prova su strada è stato possibile sentire la rumorosità tipo stridio e identificare la provenienza del rumore dal differenziale posteriore, tuttavia il cliente non è convinto della sostituzione, in quanto si tratta di un componente molto costoso.



Cosa fare? La soluzione
Questo tipo di rumorosità è causata dalle vibrazioni risonanti trasmesse dal differenziale posteriore alla staffa di montaggio del telaio ausiliario posteriore.
È necessario pertanto smontare la staffa di montaggio del differenziale posteriore dal telaio ausiliario posteriore e pulirla accuratamente. Applicare poi quattro strisce di pesi autoadesivi da 60 grammi come illustrato Fig.1.1. Rimontare infine la staffa di montaggio del differenziale posteriore sul telaio ausiliario posteriore; la coppia di serraggio è 106 Nm.
Eseguire infine una prova su strada per assicurarsi che l'inconveniente sia stato rettificato.
 

Caso 4: Mazda RX-8

Spia di segnalazione livello insufficiente olio motore illuminata durante la guida a regime motore compreso tra 4.500 e 4.800 giri/min.
Una Mazda RX-8 del 2004 presenta un problema: la spia di segnalazione livello insufficiente olio motore si illumina durante la guida a regime motore compreso tra 4.500 e 4.800 giri/min, anche se il livello dell'olio motore è corretto.
Innanzitutto sono stati effettuati alcuni controlli di base sul cablaggio del quadro strumenti, ma non è risultata la presenza di alcun codice guasto memorizzato.




Cosa fare? La soluzione
Questo tipo di difettosità è dovuta a un sensore di livello olio motore guasto. È necessario pertanto montare un nuovo sensore di livello olio motore e una coppa dell'olio modificata.
Per eseguire l’intervento occorre innanzitutto scaricare l'olio motore e scollegare il sensore di livello olio motore. Smontare poi tutti i bulloni dalla coppa olio motore, smontare la coppa dell'olio stessa ed eliminarla.
Pulire accuratamente tutte le superfici di accoppiamento e successivamente applicare un cordone di 3-6 mm di sigillante sull'area indicata della coppa olio modificata Fig.1. Serrare i bulloni di fissaggio della coppa a 9-11 Nm. Infine, collegare il sensore livello olio motore.
Rifornire quindi l'olio motore al livello corretto. Eseguire una prova su strada per assicurarsi che l'inconveniente sia stato rettificato.
 

Photogallery

Tags: Autodata

Leggi anche

APPROFONDIMENTI | 09/06/2020Autodata, 12 Volt: energia per l'auto