News | 14 Dicembre 2020

Per l’accoglienza in officina: ecco il nuovo strumento di Autodata
Autodata presenta oggi un suo nuovo strumento, una soluzione che consente di risparmiare tempo, velocizzare le operazioni e che permette all’operatore di garantirsi un’immagine di elevata professionalità agli occhi del cliente che entra in officina.

Stiamo parlando del “consulente di manutenzione”, il nuovo strumento di Autodata che offre assistenza al personale di accoglienza nella preparazione di stime e preventivi per i clienti. 
Più in dettaglio, dopo aver selezionato un veicolo in base al modello o al numero di targa, secondo le solite procedure, gli utenti possono visualizzare una schermata di tutte le manutenzioni programmate suggerite dal produttore, in un’unica pagina. Il modulo presenta i principali componenti in un linguaggio semplice, fornisce un’ottima opportunità per spiegare al cliente eventuali interventi necessari e offre inoltre l’occasione di individuare e vendere servizi aggiuntivi. 

Segnaliamo che il “consulente di manutenzione” attinge al database Autodata, che comprende il 99% delle marche e dei modelli maggiormente sottoposti a manutenzione.
Inoltre, selezionando con un click un determinato servizio, colui che stila il preventivo può visualizzare le particolari opzioni del modello, se presenti, che possono condizionare il costo.
Da oggi disponibile a livello internazionale, il nuovo modulo di Autodata, che andrà a sostituire l’attuale modulo “riepilogo manutenzione”, comparirà come opzionale agli utenti sia dei pacchetti Autodata Service & Maintenance sia Diagnostic & Repair per auto e furgoni ed è disponibile in tutte le lingue dell’applicazione per officine. Inoltre, è stata sviluppata un’API (interfaccia di programmazione dell’applicazione) di “consulente di manutenzione” per i clienti che utilizzano i dati tecnici di Autodata nelle proprie soluzioni. 

Segnaliamo, infine, che il modulo è stato ottimizzato sia per i dispositivi desktop sia per quelli con schermo touch, in modo da facilitare l’accesso ai clienti sia da cellulare sia da tablet. 
Michael Landless, responsabile del prodotto Autodata, in sintesi, ci descrive i vantaggi del nuovo “consulente di manutenzione”: “Il modulo offre la possibilità di trasformare l’esperienza di accoglienza, perché permette al personale di visualizzare all’istante qual è la vita utile di un’auto per verificarne i tipi di manutenzione richiesti affidandosi ai dati attendibili di Autodata forniti dai produttori. L’utente, inoltre, può selezionare un’opzione di intervento e ricevere immediatamente una stima del tempo di manodopera nonché mostrare al cliente eventuali manutenzioni da svolgere”

Per saperne di più visitare il sito ufficiale dell’azienda: www.autodata-group.com

Photogallery

Tags: Autodata

Leggi anche

APPROFONDIMENTI | 09/06/2020Autodata, 12 Volt: energia per l'auto