Articoli | 17 Settembre 2020 | Autore: a cura dell’azienda

Il nuovo hub logistico innovativo di Tecneco

Ecco come Tecneco Filtration racconta dell’apertura del nuovo hub logistico e di come questo non sia altro che l’espressione della capacità di innovazione e di sviluppo dell’azienda.

 

“La nostra potenza è tutta nei numeri e nel DNA che esprime”: con queste parole Tecneco Filtration si presenta al mercato con il nuovo centro logistico, sintesi di innovazione ed efficienza.

Siamo di fronte a un’azienda che progetta, produce e commercializza filtri aria, filtri olio, filtri carburante e filtri abitacolo per automobili, veicoli commerciali leggeri, mezzi agricoli e industriali. Il core business di Tecneco Filtration è l'aftermarket indipendente, che attrae il 70% del volume di affari annuo dell’azienda, con una percentuale del 55% in Italia e del 45% all'esportazione. 

Il restante 30% della produzione è destinato al settore Industrial, che comprende la produzione conto terzi per importanti gruppi industriali operanti nel primo impianto automobilistico (OE), nel ricambio originale (OES), nella produzione di motori per molteplici applicazioni, nella filtrazione industriale.

I numeri del nuovo magazzino 

Il nuovo hub logistico, situato a Collepasso in provincia di Lecce, rappresenta un traguardo importante nel piano di riorganizzazione aziendale portato avanti in questi ultimi anni.

Oggi l’organizzazione conta uno stabilimento di produzione filtri olio e carburante, che si estende su una superficie di 4.500 metri quadrati coperti, con una capacità produttiva di 2 milioni di filtri anno; un nuovo stabilimento di produzione filtri aria, con una superficie di quasi 2.000 metri quadrati e una capacità produttiva di 1,5 milioni di filtri anno; un nuovo hub logistico, con una superficie di oltre 5.000 metri quadrati. 

Il magazzino è in grado di ospitare un totale di oltre 2 milioni di filtri, ripartiti tra filtri aria, filtri olio, filtri carburante, filtri abitacolo, filtri cambio e servirà il 100% delle vendite su tutto il territorio nazionale oltre alle esportazioni, con una media di tre spedizioni al giorno in Italia e due all'estero.

Obiettivi e caratteristiche del nuovo hub 

Il nuovo hub è stato realizzato per riorganizzare completamente la logistica in entrata, interna e quella in uscita, con l'obiettivo di migliorare e ottimizzare tempi e metodi, ridurre i costi di gestione e migliorare il servizio offerto ai clienti, sia in termini di velocità di spedizione sia di disponibilità merce.
 
Basato su un concept innovativo, il nuovo centro ospita al suo interno una sezione semi automatizzata con sistema drive-in e una sezione di stoccaggio tradizionale su 23 campate, con altezza 7 metri e lunghezza 23 metri. In più, a breve sarà implementato anche un nuovo sistema informatico di logistica di magazzino avanzata, che permetterà di ottimizzare i processi nell'ottica di ridurre gli errori, tracciare e rintracciare le spedizioni, ottimizzare gli spazi di allocazione, avere una gestione delle ubicazioni flessibile e ottimizzata.

La forza di Tecneco Filtration 

Ecco come Stefano Pino, amministratore delegato di Tecneco Filtration, commenta questa apertura.
“Con la realizzazione di questo nuovo hub portiamo a termine un piano di riorganizzazione della produzione e della logistica iniziato ben tre anni fa e che siamo certi ci aiuterà a migliorare i nostri prodotti e il servizio offerto ai nostri clienti, permettendoci di conquistare nuove quote di mercato sia in Italia sia all'estero. 
Ora è arrivato il momento di iniziare a pensare a una riorganizzazione interna dei nostri flussi di lavoro, puntando sulla digitalizzazione e sulla ricerca e sviluppo per realizzare nuovi prodotti per nuove applicazioni”,
sottolinea l’amministratore delegato, Stefano Pino. 

Photogallery

Tags: filtri filtri abitacolo filtri carburante filtri olio tecneco

Leggi anche