Articoli | 29 Gennaio 2021 | Autore: Giulia Margi

Verso la mobilità sostenibile: DRiV™ punta sull'innovazione

Soluzioni all'avanguardia dal motore al tubo di scappamento, formazione a 360°: queste le carte da giocare per DRiV, che chiude il 2020 con un bilancio positivo in termini di innovazione e contributo alla mobilità sostenibile a livello globale.

 

Lo scorso dicembre, in una tavola rotonda online organizzata da DRiV™, Andrew Sexton, vicepresidente e general manager EMEA Motorparts, ha illustrato i risultati raggiunti dalla divisione nel 2020, guardando al 2021 con ottimismo e buone aspettative.

Se infatti la pandemia ha sicuramente rallentato o in alcuni casi posticipato le azioni programmate a livello globale dall’azienda, non sono però cambiate le strategie e l’approccio al mercato che da sempre caratterizzano i brand che rappresentano DRiV™ sia nel primo impianto sia in aftermarket.

Insieme ad Andrew Sexton, a presentare le più recenti novità del gruppo: Maurits Binnendijk, vicepresidente e general manager Motorparts, Europa Occidentale; Massimiliano Milani, direttore esecutivo marketing, vendite e operazioni commerciali Motorparts, Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA);  Fabio Girardi, managing director Italia, Grecia e Racing; Laura Zardini, direttore marketing Italia, Grecia; Simonetta Esposito, senior manager, global communications.

Un’offerta articolata che punta all’eccellenza

La sfida è sempre nell’innovazione tecnologica e nella capacità del gruppo di trasformare le difficoltà in nuove opportunità, sia che si parli di sviluppo e ricerca di nuove soluzioni tecnologiche, sia che si tratti di ampliare e consolidare la propria presenza sul mercato.

Nel 2020 sono numerosi gli esempi e i prodotti che dimostrano come DRiV™ sia riuscita a portare avanti la sua strategia di sviluppo per una mobilità sostenibile: l’obiettivo, per tutte le divisioni del gruppo - Clean Air, Powertrain, Ride Performance e Motorparts – infatti, è quello di contribuire con nuove soluzioni caratterizzate da efficienza, tutela ambientale, prestazioni elevate e comfort di guida, fornendo componenti e sistemi con un alto valore aggiunto.
Il tutto con una particolare attenzione alle esigenze locali dei diversi mercati mondiali in cui l’azienda opera.

Oggi DRiV™ raccoglie sotto di sé una trentina di marchi, di cui 14 hanno più di 100 anni di storia, rappresentando con il loro sviluppo tutti gli aspetti della storia del mondo automotive.  La varietà delle linee di prodotto e dei brand permette di offrire al mercato una risposta globale, con una copertura “One Stop Shop”, con il giusto posizionamento e branding basato sulla comprensione della domanda a fronte dell’analisi dati.
Anche per questo l’azienda punta molto sui servizi e il training, per poter trasferire ai clienti il proprio know-how di produttore e componentista di primo impianto, con una formazione mirata che illustri e spieghi la tecnologia e le specificità di ciascun prodotto e offrendo un supporto tecnico e di marketing che possa supportare adeguatamente tutti gli attori della filiera IAM e promuovere il brand e la fedeltà del cliente.

Monroe®: il pedigree OE in aftermarket

Tra le novità più recenti per il brand Monroe® rivolte al primo impianto troviamo la fornitura di una soluzione dedicata alla nuova vettura elettrica di Volkswagen, la ID.3: le sospensioni semi-attive a variazione continua con valvola esterna (CVSAe). La nuova vettura della casa tedesca permette di personalizzare al massimo l’esperienza di guida grazie anche a questa soluzione innovativa sviluppata da DRiV™.

In pratica, la ID.3 rileva e si adatta costantemente alle variazioni delle condizioni stradali e di guida attraverso quattro ammortizzatori controllati elettronicamente; una ECU processa i vari segnali provenienti dai sensori e controlla la valvola elettronica posta su ogni ammortizzatore. Il conducente può, inoltre, selezionare la modalità di guida preferita, Comfort o Sport, per poter provare due diverse caratteristiche di risposta in termini di comfort e di handling.

Le sospensioni CVSAe della ID.3 sono solo un esempio, in quanto sono più di 40 i modelli equipaggiati con questa soluzione, che rappresenta una delle numerose tecnologie per le sospensioni messe a disposizione tramite l’offerta Monroe® Intelligent Suspension di DRiV™.
Per meglio consentire ai propri clienti di conoscere i prodotti e rendere accessibili tutte le informazioni tecniche e di servizio, è stato anche rinnovato il sito dedicato al brand Monroe®.
In particolare, il nuovo portale è pensato è favorire una navigazione semplice e user-friendly fra i vari argomenti e ottimizzato per l’utilizzo con qualsiasi dispositivo (pc, tablet o smartphone). Il sito propone anche nuovi contenuti e funzionalità sviluppate per supportare i clienti, attuali e potenziali, del marchio Monroe®.

Due le linee guide per la costruzione dell’architettura del sito: i prodotti e il supporto al cliente.
Per quanto riguarda i prodotti, il sito è stato implementato con informazioni esaustive, che consentono agli utenti di navigare in modo semplice attraverso l’intero portfolio prodotti di Monroe®, trovando consigli tecnici e codici.
Dal lato del supporto, i consigli tecnici sull’installazione aiutano le officine nell’installazione di ammortizzatori, montanti, molle, componenti sterzo e sospensioni. È inoltre possibile scaricare i cataloghi e consultare un catalogo digitale, denominato “Trova il tuo componente”, accessibile da ogni pagina, in modo che gli utenti possano facilmente trovare i codici Monroe®.
La sezione destinata al supporto include anche informazioni sulle garanzie e riferimenti al programma di supporto “Technician First” di Garage Gurus di DRiV™. Infine, il sito contiene anche le ultime novità di Monroe® nella sezione blog, che verrà aggiornata regolarmente.

Champion®: un riferimento da oltre 100 anni

Tra i brand più conosciuti e rinomati del gruppo, Champion® propone un’innovazione continua e una gamma di prodotti completa per la manutenzione ordinaria, che lo rendono uno dei principali marchi per l’aftermarket. Con il marchio Champion® , infatti, l’azienda propone prodotti per l’accensione (candele, candelette, bobine, cavi), per il frenante (pastiglie, dischi, kit ganasce), per la filtrazione (filtri olio, motore e abitacolo), spazzole tergicristallo e lampade.

In particolare qui segnaliamo il nuovo filtro abitacolo BacterStop, un prodotto Made in Italy che rappresenta una nuova generazione di filtri abitacolo.
Caratterizzato da un’innovativa tecnologia antibatterica che neutralizza germi e batteri fino al 99%, aiuta a prevenire la muffa, elimina gli odori e contribuisce a una maggiore efficienza e affidabilità dell’impianto di condizionamento del veicolo. Le proprietà battericide della gamma BacterStop di Champion® sono rese possibili da uno specifico biocida, usato come trattamento dei media filtranti in aggiunta alla classica azione di filtraggio meccanico.

I filtri BacterStop sono certificati in base alla UNI EN ISO 20743:2013, norma europea che misura la capacità antibatterica di un prodotto tessile, compresi i nontessuti.
La gamma di filtri abitacolo BacterStop di Champion® si compone attualmente di 33 codici, a copertura delle applicazioni più diffuse del circolante in Europa.

Ferodo: il frenante al servizio della e-mobility

La gamma di prodotti a marchio Ferodo destinata ai nuovi mezzi ibridi ed elettrici (EHV), che con le pastiglie freno offre una copertura del 98% dei veicoli elettrici e ibridi circolanti in Europa, si arricchisce di un nuovo liquido freni conforme alle specifiche DOT 3, 4, 5.1 e 4L, sviluppato appositamente per questa tipologia di vetture.

Il nuovo FBE050 DOT 5.1EHV, infatti, grazie alle sue caratteristiche (elevato punto di ebollizione sia a secco sia umido, maggior resistenza alla corrosione, ridotta conduttività, bassa viscosità), contribuisce a migliorare le prestazioni e l’affidabilità del sistema frenante di veicoli ibridi ed elettrici.
Le esigenze di frenata dei veicoli ibridi ed elettrici, infatti, sono differenti da quelle dei veicoli tradizionali, sia perché questi veicoli sono dotati di batterie più grandi e pesanti, sia perché il coinvolgimento intermittente del sistema di frenata rigenerativa del veicolo può impedire il corretto riscaldamento di pastiglie e dischi. Per assorbire questo ulteriore stress, i modelli EHV hanno bisogno di un liquido freni potenziato, caratterizzato da elevati punti di ebollizione a secco e umido. Inoltre, poiché i sistemi di frenata rigenerativa possono contribuire a estendere la vita utile delle pastiglie e dei relativi componenti, e quindi il liquido freni potrebbe essere sostituito con minore frequenza, potrebbero insorgere problematiche legate alla corrosione.

Infine, occorre tenere conto di potenziali correnti elettriche che si possono generare in prossimità del sistema di frenata se il liquido freni presenta livelli di conducibilità elettrica da moderati a elevati.
Il nuovo prodotto a marchio Ferodo, quindi offre un concreto supporto nel far fronte a ognuna di queste problematiche.

Photogallery

Tags: ferodo champion monroe DRiV Incorporated

Leggi anche