News | 20 Marzo 2020 | Autore: redazione

Ancora stop per Brembo: una scelta responsabile in attesa di ripartire
Brembo, che si trova in una zona particolarmente colpita dal virus, aveva già optato per una chiusura temporanea dal 16 al 22 marzo.

L’azienda ha optato per una ulteriore sospensione temporanea dei suoi stabilimenti italiani fino al 29 marzo, ma è pronta a riprendere le proprie attività non appena le condizioni lo renderanno possibile. Non si pensa a una chiusura prolungata, ma anzi a garantire un sereno proseguimento delle attività.

Ecco il comunicato ufficiale diffuso da Brembo: “A causa del protrarsi dell’oggettiva situazione di emergenza in Lombardia e dei provvedimenti straordinari assunti dal Governo nazionale e da altre autorità in Europa, Brembo ha deciso di estendere la sospensione temporanea dell’attività nei propri stabilimenti italiani di Stezzano, Curno, Mapello e Sellero fino al 29 marzo. Per l’azienda, il posticipo è un atto di responsabilità necessario per tutelare la salute e la sicurezza delle proprie persone e per intensificare le misure collettive di contenimento alla diffusione del virus. Brembo continua a monitorare con la massima attenzione l’evolversi della situazione ed è pronta a riprendere le proprie attività non appena le condizioni lo renderanno possibile".

Photogallery

Tags: brembo

Leggi anche

NEWS | 16/03/2020L’aftermarket reagisce