News | 17 Aprile 2020 | Autore: redazione

Capas Chengdu, la fiera è rinviata al 2021
Il Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese il 6 aprile scorso ha sottolineato l’importanza di arginare l’epidemia di Covid-19, riprendendo gradualmente le attività e la produzione, ma suggerendo di sospendere temporaneamente eventi fino a nuovo avviso.

Gli organizzatori di Capas Chengdu, fiera regionale per l’industria automotive nella Cina Sud-Occidentale, hanno perciò deciso di rinviare l’edizione di quest’anno al 2021: dal 20 al 22 maggio presso il nuovo centro fieristico e congressuale di Chengdu Century, in Cina.
Ricordiamo che la kermesse doveva svolgersi il prossimo mese: dal 21 al 23 maggio.

James Yu, vicedirettore generale di Messe Frankfurt (Shanghai), ha commentato: "Stiamo seguendo le linee guida del Governo cinese per limitare la diffusione del virus. Il benessere di visitatori, espositori e di tutto lo staff è per noi una priorità assoluta. Rimandare la fiera all’anno prossimo è stata una decisione difficile, ma responsabile. Non vedo l'ora di rivedere nel 2021 tutti i professionisti del settore ed esplorare insieme le opportunità di crescita del nostro mercato”.

Ricordiamo, infine, che la kermesse è organizzata congiuntamente da CCPIT-Auto, Messe Frankfurt (Shanghai) e CCPIT-Sichuan.

Photogallery

Tags: Messe Frankfurt fiere

Leggi anche