News | 28 Dicembre 2020 | Autore: Redazione

Ricambi originali: Rhiag rompe l’ultimo tabù

Dal 9 dicembre scorso il distributore, di proprietà di LKQ, ha aperto il proprio e-commerce alla vendita dei ricambi originali. Al momento sono disponibili alcuni dei principali brand, ma l’azienda annuncia nuovi ingressi.
 

La data ufficiale, che segna l’entrata ufficiale di un grande distributore aftermarket nel mondo del ricambio originale è il 9 dicembre 2020. Da questa data, infatti, Rhiag ha attivato sul proprio e-commerce l’offerta dedicata alla gamma dei ricambi originali, disponibili in tutte le filiali del gruppo.

Una risposta del mercato indipendente alla sempre maggiore interferenza del mondo originale con l’aftermarket. A partire dal gruppo PSA, che è entrata direttamente con il suo sistema di “placche” e con il marchio Distrigo, fino a tutti i programmi di private label che, di fatto, rappresentano un’alternativa al canale aftermarket tradizionale per i concessionari, ma anche per gli autoriparatori indipendenti.

L’offerta attuale non può ancora dirsi completa, ma già rappresenta un primo passo importante. Stando alle prime informazioni, Rhiag potrebbe garantire una copertura di oltre il 60% del circolante italiano. Ovviamente nell’offerta attuale non rientra tutta la gamma di ogni casa auto e il portafoglio prodotti è limitato al momento a 50.000 referenze (comunque non poche), con l’obiettivo di allargare il perimetro anche in base alle richieste del mercato.

 

Photogallery

Tags: distribuzione ricambi Rhiag lkq distrigo

Leggi anche