Trade News | 29 Dicembre 2020 | Autore: Redazione

Nexus rafforza la sua presenza in Italia

GDS e Movidis entrano in Nexus Automotive Italia che in questo modo raggiunge quota 21 aziende specializzate nella distribuzione ricambi in Italia.

 

Nexus Automotive Italia, membro azionista di Nexus Automotive International, annuncia l’ingresso nel gruppo delle società GDS Srl e Movidis Srl a partire dal 1° Gennaio 2021 con un comunicato diramato direttamente dall’assemblea dei soci.

“Diamo il benvenuto a GDS e Movidis nella squadra Nexus – ha dichiarato Roberto Olivero, Presidente di Nexus Automotive Italia. – Con la loro collaborazione rafforziamo ulteriormente la nostra presenza anche sul mercato Italiano, in linea con il costante sviluppo del Gruppo a livello internazionale e, nello stesso tempo, rappresentiamo per i nostri clienti e per i fornitori partner un interlocutore sempre più organizzato e multicanale”.

Un acquisto importante per Nexus Italia che in questo modo rafforza la propria presenza sul nostro territorio.
G.D.S., acronimo di Genei Distribution Service, è una azienda ligure fondata all’inizio dell’anno 2000 per la distribuzione in Italia di parti auto, in particolare nel campo degli impianti frenanti. Movidis, invece, nasce dall’unione nel 2019 di due storiche aziende milanesi della distribuzione di ricambi nel mercato Italiano: Elie Sasson e Favari-Meazza. 

Nexus Automotive International e’ una rete a livello globale di produttori e distributori di parti per auto, moto e camion. Ad oggi, NEXUS e’ presente in piu’ di 138 paesi con 176 distributori indipendenti, 8760 aziende affiliate, 81 produttori. Grazie al suo approccio innovativo e imprenditoriale, la rete e’ in grado di fornire un’ampia gamma di servizi. Inoltre, partecipa alla creazione del futuro dell’aftermarket tramite il suo impegno nello sviluppo di nuove mobilita’, nel rispetto dell’ecologia e con un costante occhio alle tematiche di rilievo e attuali.

Nexus Automotive Italia è uno degli undici membri azionisti e fondatori di Nexus Automotive International e riveste quindi una posizione importante anche a livello internazionale, grazie alla presenza di Elisabetta Pascoli nel Board direttivo di Nexus International, in rappresentanza di tutti i Soci Italiani.
 

Photogallery

Tags: acquisizioni nexus italia nexus

Leggi anche