Trade News | 17 December 2021 | Autore: redazione

Distribuzione ricambi: Autodis Italia acquisisce CIDA Auto Components

Il 16 dicembre il Gruppo Autodis Italia ha concluso un accordo per l’acquisizione di CIDA Auto Components.


“Non c’è crescita senza cambiamenti”: esordisce così Nino Carolillo, che in una lettera da lui firmata ufficializza l’ingresso di CIDA Auto Components in Autodis Italia, la filiale italiana di Parts Holding Europe (PHE).

La nota stampa diffusa da Autodis Italia, inoltre, precisa che Nilo Carolillo entrerà a far parte dell’azionariato e del Consiglio di Amministrazione di Autodis Italia Holding S.r.l. e assumerà la carica di amministratore delegato di CIDA Auto Components S.p.A.
Assieme al fratello Gilberto, che manterrà le sue responsabilità in ambito commerciale, proseguirà lo sviluppo di CIDA coerentemente con le strategie del Gruppo Autodis Italia, in sinergia operativa con le altre controllate del Gruppo.

Segnaliamo, infine, che l’acquisizione da parte di Autodis Italia sarà perfezionata entro la fine del corrente anno e che il distributore CIDA Auto Components fa il suo ingresso nel capitale sociale di Autodis Italia Holding S.r.l..
 

CIDA Auto Components

Fondata nel 1995 da Nilo Carolillo, CIDA è divenuta rapidamente un primario distributore di componenti meccanici IAM ed è entrata a far parte del Gruppo GIADI nel 2009. Oggi rappresenta una delle più importanti realtà distributive del sud Italia ed è il player di riferimento in Puglia.

Con sede a Bari, uno stabilimento di 8.600 mq e più di 50 addetti, CIDA realizza un fatturato di oltre 20 milioni di euro e distribuisce più di 300 linee di prodotto, 90 marchi e 97.000 codici disponibili a scaffale. Completano l’offerta l’animazione di primari networks officine, per un totale di 150 officine affiliate, e una proposta di formazione e vendita di attrezzature completa e costantemente aggiornata.

Nella lettera aperta, inoltre, il fondatore dell’azienda, Nino Carolillo, segnala che CIDA si è posizionata all’ottavo posto nella classifica dei distributori d’Italia redatta dal Politecnico di Torino.
 

La parola ai protagonisti

Nilo Carolillo ha perciò dichiarato: “La CIDA è nata 26 anni fa nel garage di casa e, oggi, si appresta ad entrare a far parte di uno dei gruppi distributivi internazionali più grandi e performanti d’Europa. Autodis Italia è una delle realtà più interessanti del panorama automotive Italiano ed è per questo che ho accettato con grande orgoglio di farne parte. Sono persuaso che, insieme, scriveremo un altro pezzo di storia dell’IAM Italiano.”

Paolo Morfino, Claudio Pagnin, Alessandro Ravenna, Marco e Ugo Carini hanno dichiarato: “Siamo molto lieti di accogliere Nilo Carolillo nella compagine societaria di Autodis Italia Holding e CIDA nel dispositivo distributivo del Gruppo Autodis Italia. Questa operazione permetterà ad Autodis Italia di affermare la sua presenza in una regione strategica quale la Puglia, dove CIDA è il leader storico ed indiscusso del mercato. Inoltre, l’eccellenza organizzativa e commerciale di CIDA consentirà al Gruppo di sviluppare sinergie in ambito logistico, acquisti, commerciale e progettuale. L’offerta di prodotti e servizi di CIDA verrà migliorata e ampliata in sinergia con il Gruppo, al fine di migliorare ulteriormente la qualità del servizio proposto ai clienti nella regione”.
 
Per leggere la lettera completa di Nino Carolillo clicca qui.
 

La carta di identità: la parola ad Autodis Italia e a PHE

Il Gruppo Autodis Italia
Il Gruppo Autodis Italia, nato nel 2017 dall’unione di OVAM, RICAUTO, TOPCAR e, nel 2018, GGROUP, si propone come operatore di riferimento della distribuzione ricambi auto indipendente su tutto il territorio nazionale. Il Gruppo, con 14 sedi distributive dislocate in 10 città tra nord, centro e sud Italia, oltre 460 collaboratori e 250.000 referenze disponibili su oltre 210 marchi trattati, realizza un fatturato consolidato di oltre 220M€. Il private label Xenergy, la divisione Xmaster, dedicata alla formazione tecnica e vendita di attrezzatura e servizi alle officine e la gestione di oltre 1.500 officine affiliate completano l’offerta di Autodis Italia rendendolo un attore unico del panorama distributivo Italiano.
 
Il Gruppo Parts Holding Europe
Parts Holding Europe (PHE), azienda leader in Francia per la distribuzione indipendente multicanale di componenti meccanici, carrozzeria, cristalli, vernici, pneumatici per auto e veicoli industriali, è anche presente in Belgio, Olanda, Spagna ed Italia. Con la creazione della controllata Digital Auto Parts Holding, PHE è un attore di riferimento nella vendita online di ricambi auto in Francia, tramite la controllata OSCARO. Il Gruppo PHE, sostenuto dal suo azionista di riferimento Bain Capital, realizza un fatturato annuo consolidato di 1,8 G€.


 
 

Photogallery

Tags: distribuzione ricambi autodis CIDA Auto Components

Leggi anche

NEWS | 01/06/2022I primi 75 anni di CATI