News | 12 Dicembre 2019 | Autore: redazione

​AreaAuto traccia la rotta: la filiera in crociera

Si è concluso il terzo meeting della rete di officine AreaAuto: vediamo com’è andata.

La convention di quest’anno di AreaAuto, network di officine di Cati, si è tenuta a bordo della nave MSC Orchestra ai primi di ottobre: un momento per raccontare e rendere partecipi gli oltre 190 ospiti dei nuovi sviluppi e delle novità previste per il 2020.

Una quattro giorni (12-15 ottobre) che ha permesso alla rete e a Cati di “tracciare la rotta” nel Mar Mediterraneo. L’itinerario, infatti, è stato il seguente: Genova – Civitavecchia – Cannes - Genova.

“Condivisione, contribuzione, rispetto e innovazione”: questi sono i valori che hanno improntato questa “Minicrociera”.
Grazie a questo evento, a bordo della nave, i presenti hanno scelto di condividere la loro passione per l’auto e la riparazione: una ricca agenda di appuntamenti lavorativi, intervallata da momenti di svago e condivisione, ha dato la possibilità allo staff AreaAuto “capitanato” da Felice Faienza, di presentare tutte le novità previste per il 2020.

La nuova veste grafica dell’area riservata AreaAuto, più intuitiva e ulteriormente semplificata nel suo utilizzo, prenderà forma già dal prossimo gennaio. Inoltre, gli autoriparatori avranno a disposizione una nuova linea di abbigliamento, ancora più confortevole e attuale.
Tra i nuovi servizi a disposizione delle autofficine del network, ampio spazio è stato dato al Digital Marketing e alla Gestione dell’autofficina. Questi elementi stanno diventando sempre più importanti e contribuiscono nel raggiungimento di risultati costanti e monitorati.

I componentisti hanno allestito uno spazio all’interno della nave e si sono confrontati con gli autoriparatori, presentando nuovi prodotti, contribuendo alla buona riuscita dell’evento.
La ciliegina sulla torta, si festeggiava il decennale della nascita di AreaAuto, è stata la premiazione di alcuni autoriparatori, distintisi per capacità di innovare e per talento imprenditoriale.

L’evento e la location sono stati apprezzati, come apprezzata è stata la scelta di Cati di invitare l’intera filiera distributiva: componentista, ricambista e autoriparatori.

Photogallery

Tags: network autoriparazione cati

Leggi anche

TRADE NEWS | 09/12/2019Cati acquisisce TreVI Automotive