News | 24 Aprile 2020 | Autore: redazione

70 anni di Denso: l’innovazione continua

Esperienza, innovazioni e competenza al servizio dell’aftermarket indipendente: scopriamo in sintesi la storia di Denso. Una storia iniziata il 16 dicembre 1949.

La forte spinta all’innovazione e una squadra coesa a livello nazionale, internazionale e orientata al futuro: potrebbe essere questa una delle possibili descrizioni di come lavora Denso. Ripercorriamo, in sintesi, le principali innovazioni che hanno portato l’azienda a raggiungere importanti risultati tanto a livello nazionale quanto a livello internazionale.

La storia di Denso inizia il 16 dicembre 1949: viene fondata NIPPONDENSO CO. Ltd. Comincia così la storia di una realtà che nel tempo raggiunge traguardi ambiziosi, affermandosi come una delle imprese più tecnologicamente avanzate.
 

Pioniere nella ricerca

Dal 1949, dunque, la società è cresciuta e si è sviluppata così tanto da diventare tra i principali player nel settore delle tecnologie automobilistiche avanzate.

Negli ultimi 70 anni Denso, pioniere nella ricerca, è stata protagonista di numerosi primati di innovazione a livello mondiale. Tra i tanti, possiamo citare all'inizio degli anni 70 lo sviluppo e la diffusione del primo display - grazie al quale l'azienda rappresenta tuttora un riferimento globale nella tecnologia di interfaccia uomo-macchina - fino agli head-up display, passando per i kit di strumentazione e i sistemi di navigazione.

Nel 1988, sulla scia di un successo continuo, Denso ha sviluppato la candela con elettrodo in platino, la prima al mondo con una durata fino a 100.000 km.
 

Dagli anni 90 ad oggi

Degli anni 90 è invece la creazione del codice QR. Il noto QR Code, codice a barre leggibile da computer, è stato ideato da Denso nel 1994 e oggi è utilizzato da aziende e consumatori di tutto il mondo grazie alla decisione dell’azienda nipponica di liberalizzarne il brevetto.

Oggi, quindi, Denso impiega oltre 170.000 dipendenti: un team di talenti e ricercatori impegnati ogni giorno nello sviluppo di nuove tecnologie. Insieme, prendono ispirazione dai successi del passato guardando avanti, verso un radioso futuro di innovazione, in un mondo con soluzioni di mobilità più sicure, connesse e sostenibili.

In particolare, in Italia il centro di Ricerca e Sviluppo, che conta circa 200 ingegneri impegnati quotidianamente nell’engineering e innovazione per la climatizzazione e il termico motore, si trova a Poirino (TO), dove c’è la sede del Thermal Europe Center Denso che nelle sue sedi in 13 paesi conta oltre 8.000 dipendenti e fa parte del gruppo nipponico dal 2001.
La sede piemontese è riferimento nell’innovazione e patrimonio di tecnologia per le case costruttrici di automobili, mezzi pesanti, macchine movimento terra e autobus.

Sempre in provincia di Torino, inoltre, dal 2004 è stata creata la Business Unit Aftermarket totalmente dedicata al settore postvendita, che attualmente dispone di soluzioni tecnologiche all’avanguardia. Tra le tante segnaliamo un innovativo magazzino automatizzato di oltre 2.500 mq che, con le sedi di Parigi e Madrid e grazie all’incorporazione della CTR Srl (nuova sede italiana Denso a Parma), è un punto di riferimento per l’aftermarket del Sud Europa.

Photogallery

Tags: denso

Leggi anche