Articoli | 07 Settembre 2020

Mahle Aftermarket Italy, generatori di ozono: sanificazione e sicurezza

Nata interamente nella nuova sede di Parma di Mahle Aftermarket Italy ecco la prima linea di prodotti dedicati alla sanificazione professionale: O3-NEX e OzonePRO.

 

La grande esperienza di Mahle nella progettazione e sviluppo di prodotti dedicati al mondo dell’automotive aftermarket e in particolare alle soluzioni per l’officina ha permesso all’azienda di mettere a punto una nuova linea di prodotti professionali per la sanificazione dei veicoli e degli ambienti.

La nuova linea di sanificatori a ozono è costituita da due prodotti: O3-NEX a marchio Brain Bee e OzonePRO a marchio Mahle, progettati e realizzati completamente nella nuova sede di Parma di di Mahle Aftermarket Italy.

È con grande orgoglio che Carlo Rocchi, amministratore delegato di Mahle Aftermarket Italy, presenta al mercato questi due dispositivi, non solo perché sono i primi nati nei nuovi stabilimenti di Parma, ma anche perché rappresentano un supporto concreto per la ripresa e la normalizzazione delle attività all’interno delle officine. Si tratta di dispositivi ecologici e sicuri di sanificazione professionale, riconosciuti dal Ministero, che consentono all’officina di offrire un servizio aggiuntivo a ogni intervento di manutenzione. Senza dimenticare che l’acquisto di questo genere di dotazioni gode dei benefici fiscali previsti nei diversi decreti varati per sostenere le imprese nella lotta al Covid-19. 

Sanificatori a ozono: come funzionano?

I generatori di ozono O3-NEX e OzonePRO consentono di eliminare batteri, virus, muffe e acari con un agente sanificante naturale ed ecologico. 

Riconosciuto quale Presidio Naturale da Ministero della Sanità (prot. n.24482 31/07/1996) e Istituto Superiore Sanità (Rapporto Covid-19/2020) sono strumenti idonei per la sanificazione di qualsiasi ambiente, dal veicolo all’officina agli uffici e ai magazzini, ma anche edifici di grandi dimensioni come gli alberghi, grazie al particolare software di funzionamento.
 
Rimanendo nell’ambito aftermarket, segnaliamo che i dispositivi sono interconnessi, via Bluetooth con le altre linee presenti in officina, con la possibilità di implementare funzionalità incrociate.
I generatori di ozono sono in grado di gestire la sanificazione dell’ambiente in completa autonomia. Infatti, grazie al software proprietario di cui sono dotati, lo strumento mette in atto una procedura intelligente, che attraverso un sensore multifunzione è in grado di valutare i livelli di ozono, umidità, temperatura e pressione atmosferica e analizzare quindi il tasso di concentrazione di gas immesso nell’abitacolo fino al raggiungimento della soglia ideale. Il dispositivo mantiene il livello costante di ozono per i tempi necessari alla sterilizzazione attraverso una strategia specifica sulla base del tipo di vettura e del suo stato interno.

Grazie a questa procedura di sanificazione controllata si possono evitare quelle situazioni che potrebbero compromettere il risultato finale, quale l’eccessivo livello o permanenza di ozono, o il mancato raggiungimento della soglia sanitizzante.
Infine, segnaliamo che una apposita App (iOs e Android) permette di monitorare e controllare comodamente a distanza il funzionamento, nonché di gestire il rilascio del report di sanificazione finale.

Un servizio prezioso

Se il servizio di sanificazione è un must in questo periodo per combattere la diffusione del Covid-19, a lungo termine potrebbe diventare uno di quei servizi che fanno la differenza.
 
La sanificazione degli ambienti, infatti, era già un servizio di cortesia che veniva offerto per esempio in caso di ricarica del climatizzatore o cambio del filtro abitacolo; oggi grazie ai sanificatori a ozono del gruppo Mahle è possibile proporre sempre il servizio, così che l’automobilista torni sempre più volentieri nell’officina che offre garanzie non solo di affidabilità per l’intervento riparativo o il tagliando, ma anche in termini di sicurezza e sanificazioni, degli ambienti e del veicolo.

Come dichiara a tal proposito Rocchi: “Una volta usciti da questo periodo di difficoltà, si potrebbe tendere a dimenticare questa situazione di emergenza. C’è chi sostiene che il servizio di sanificazione non sarà più richiesto. Ma noi al contrario prevediamo che questa nuova linea di prodotto diventerà sempre più importante: sanificare il proprio ambiente di lavoro e, nel caso delle officine, anche l’interno degli autoveicoli prima della riconsegna al cliente, è un servizio di cortesia che permette di fidelizzare la propria clientela. E come successo in altre occasioni, operazioni oggi obbligatorie possono proseguire in modo volontario, una volta apprezzati i risultati immediati che la sanificazione con ozono porta con sé”.

Mahle Aftermarket Italy è a Parma

Tra le tante attività bloccate dal Coronavirus c’è stata anche l’inaugurazione ufficiale della nuova sede di Parma di Mahle Aftermarket Italy: una sede nuova, innovativa nel concetto architettonico, che è già operativa.

Lo scorso 16 giugno, infatti, è una data che i dipendenti di Mahle-Aftermarket in Parma ricorderanno come una giornata speciale, di primavera avanzata, che ha segnato il primo giorno di vita della nuova sede di Mahle Service Solution EMEA.
È proprio quello, infatti, il primo giorno in cui i 120 dipendenti delle tre precedenti sedi parmensi si sono riuniti nella nuova e moderna sede di via Diesel.

Sono passati solo pochi mesi da quando è stata posata la prima pietra. Mesi intensi, di grande lavoro e di riorganizzazione dovuta alla grande problematica legata al Covid-19, che ha necessariamente posticipato l'inaugurazione ufficiale prevista per lo scorso maggio. Oggi però nel nuovo headquarter si respira un’aria di soddisfazione e ottimismo.
Per chi varca la nuova soglia di Mahle, la prima impressione è sicuramente legata all'esposizione di tutti i prodotti che hanno accompagnato negli anni l'attività dell'azienda parmense.
Una gamma completa di prodotti garage equipment, dal 2001, con i primi dispositivi di Emission Control fino al giorno d'oggi, con l'ultimo nato: OzonePRO / O3-NEX.

All’interno la struttura raccoglie tutte le linee di produzione del garage equipment: diagnostica, controllo delle emissioni, stazioni A/C, stazioni per cambio ATF, Digital ADAS e naturalmente il nuovo nato e primo strumento prodotto in loco: il generatore di ozono.
I nuovi uffici sono stati progettati considerando un concetto semplice, ma veramente forte: le opportunità offerte da modalità di lavoro collaborative, che valorizzino le competenze trasversali, e che possono produrre in un team "High Tech" e fortemente orientato alla digitalizzazione. 
Ogni reparto è quindi organizzato in open space, dove la presenza di apposite unità di collaborazione permette la condivisione di idee.

Photogallery

Tags: Mahle brain bee

Leggi anche