Articoli | 01 Ottobre 2015 | Autore: Claudia Dagrada

Ai Grands Prix l’innovazione compie 30 anni

Per la prima volta a un mese dall’apertura della fiera, la giuria ha rivelato i nomi dei vincitori dell’ International Grands Prix Internazionali dell’Innovazione Automobilistica, appuntamento fisso con le innovazioni degli espositori di Equip Auto. L’edizione 2015, che festeggia i trent’anni del concorso, vanta inoltre una nuova categoria, quella della connettività.

Come vuole tradizione, non può mancare uno dei momenti portanti di Equip Auto: i Grands Prix Internazionali dell’Innovazione Automobilistica (GPIIA), che quest’anno celebrano i loro trent’anni. Vero e proprio strumento di valorizzazione nel campo delle attrezzature automobilistiche, rappresentano uno dei punti di forza del salone. Ogni edizione di questo concorso mette in luce le soluzioni più all’avanguardia degli espositori, che hanno a disposizione 2 mesi (aprile e maggio) per sottoporre alla giuria i servizi, le soluzioni e i progetti più all’avanguardia. Quest’anno per la prima volta, sono stati annunciati a un mese dall’apertura della fiera i vincitori dei premi. Ma prima di svelarvi i vincitori, facciamo un passo indietro.
Da centinaia di nominativi, la giuria, composta da sessanta giornalisti della stampa internazionale, ha selezionato 30 candidati divisi in cinque categorie: OEM/Nuove tecnologie (attrezzature e tecnologie dedicate al primo impianto); Pezzi di Ricambio/Post-vendita (pezzi di ricambio, attrezzature automobilistiche e forniture destinate alla manutenzione, alla riparazione e all’aftermarket); Attrezzature per autofficina (attrezzature per officina e utensileria); Servizi/Aree di servizio /Reti post-vendita (attrezzature e servizi professionali) e Connettività.
Quest’ultima va a aggiungersi proprio da quest’anno alle quattro categorie tradizionali: in un’epoca in cui la connettività la fa da padrona, i Grands Prix hanno deciso di ampliare la loro visione del settore. L’interattività del veicolo nel mondo connesso di oggi offre sempre più nuovi prodotti e servizi, come ad esempio attrezzature ultra moderne dedicate al comfort e alla sicurezza dei passeggeri, o nuove soluzioni legate all’attività degli operatori (trasferimento di dati digitali, attrezzature, servizi e applicazioni connesse e via dicendo).
Inoltre, la celebrazione dei trent’anni dei Grands Prix offre lo spunto per lanciare un nuovo formato della cerimonia di premiazione, in programma martedì 13 ottobre alle 15, sempre presso l’Equip Auto TV stage nel padiglione 6, di fronte ai maggiori rappresentanti dell’industria automobilistica e alla stampa.
Altra novità dii Grands Prix 2015: ai premi tradizionali va ad aggiungersi un Premio Speciale assegnato dai giornalisti francesi in partnership con le associazioni stampa AJTE e AFPA. Il riconoscimento riguarda i prodotti “coup de coeur”, presentati mercoledì 14 ottobre alle 17:15 presso l’Equip Auto TV stage.
Ma vediamo nel dettaglio le aziende che sono salite sul podio, portandosi a casa il Trofeo d’oro o quello d’argento.

I vincitori
Per la categoria delle Innovazioni Tecnologiche, il Trofeo d’Oro è andato a Poclain Powertrain, con il prodotto nominato AddiDrive™, una soluzione che permette alle auto di diventare temporaneamente a trazione integrale, e adattabile a qualsiasi tipo di veicolo.
Il Trofeo d’argento è andato a NTN - SNR Roulements, che ha sviluppato una nuova soluzione rinominata PCS Hub Joint per collegare cuscinetto e trasmissione.
Infine, anche Schaeffler Automotive Aftermarket è stata premiata con il Trofeo d’argento, grazie al suo modulo ibrido, disegnato per ottimizzare l’uso dello spazio per l’integrazione nei propulsori esistenti.
Nella categoria Pezzi di Ricambio e Post-vendita, a vincere su tutti sono due marchi: Continental Automotive Trading France e Optibelt. Continental si è aggiudicata la medaglia d’oro grazie al suo nuovo prodotto, il VDO Redi Sensor, che facilita il servizio TMPS; con sempre più veicoli equipaggiati con sistemi di monitoraggio della pressione degli pneumatici, avrà un impatto su lavoro di offre servizi e dei fornitori specializzati.
Il Trofeo d’argento è andato all’Optibelt SCC - Secured Change Control, ovvero un nuovo tipo di cinghia con indicatore di usura integrato: d’ora in poi non saranno necessari strumenti per testare con sicurezza il ciclo di vita delle cinghie.
Per quanto riguarda la categoria delle Attrezzature per autofficina, a salire sul podio c’è CCG Corghi Cougar Group, che vince il Trofeo d’ora con Artiglio Uniformity, il suo un diagnostico smontagomme, insieme a Hella Gutmann: con CSC-Tool (Camera and Sensor Calibration) permette una calibrazione accurata ed efficiente di un ampio range di sistemi di assistenza al conducente. A Mirka va invece il Trofeo d’argento per il dispositivo OSP-Optimized Surface Preparation Sytem, un sistema di preparazione delle superfici basato su 4 step di processo e che utilizza abrasivi e strumenti brevettati.

Passando alla “sezione” aree di servizio e reti aftermarket, il Trofeo d’oro è stato vinto da due aziende; Federal-Mogul Motorparts grazie al servizio F-M for me, un programma su misura progettato per supportare le specifiche esigenze dei clienti del mondo della riparazione e manutenzione, dal distributore all’installatore, per ottimizzare la loro esperienza e competenza; OKI, il suo Roboki, un robot per il lavaggio auto 3D (un braccio flessibile, preciso e articolato, fatto di fibre di carbone, traccia il veicolo con uno scanner tridimensionale per condurre la traiettoria il più vicino possibile al veicolo).  Infine, a Guernet Compresseurs va il Trofeo d’argento tramite il Power Motor System, un compressore azionato direttamente dal motore del furgone, attraverso il sistema della cinghia ausiliaria.

Infine, la nuova categoria di quest’anno, quella della Connettività, dove a farla da padrona sono stati Actia Automotive e T-Scan, che hanno vinto rispettivamente il Trofeo d’oro e d’argento. Actia Automotive ha vinto grazie ad ACTIA iCAN, uno strumento di diagnostica e telematica di cui sono dotati auto e veicoli commerciali leggeri per soddisfare le funzioni relative alla diagnostica remota e in officina. T-Scan infine ha vinto il Trofeo d’argento grazie a Groove Glove, che utilizza il software cloud-based Tyre Profile per calcolare l’usura e la profondità del battistrada, e per determinare l’esigenza di effettuare bilanciatura e convergenza. 


At the Grands Prix, innovation celebrates its 30th anniversary

For the first time, the winners of the Grands Prix for Automotive Innovation are announced one month before the show opening: it is a regular appointment with the exhibitors’ innovation of Equip Auto. Moreover, the 2015 edition, which celebrate the 30th anniversary of the contest, has a new category: Connectivity.    

As required by tradition, the Grands Prix for Automotive Innovation (GPIIA) are a must-have attraction in every Equip Auto edition, and this year they celebrate their 30th anniversary. A real indicator of success and distinction in automotive equipment, they are recognised as a highlight of the show. Every two years these awards draw attention to the latest innovations shared by the show’s exhibitors, which have two months (April and May) to submit their most innovative products, services, solutions and concepts to the expert judgment. This year, for the first time the winners are announced one month before the show opening. Before unveiling the winners, let’s go back a step.
From hundreds of nominations, the jury of 60 international journalists has shortlisted 30 entries, which were assessed into 5 categories: OEM / New technologies (dedicated to original equipment and technologies); Replacement / Retrofit (replacement, automotive parts and supplies for maintenance, repair, and retrofit); Garage Equipment (equipment and tools for workshops); Services / Service stations / After-sales networks (equipment and professional services); Connectivity.

The last one is new category, and it completes the four previous categories: in a period when connectivity is the host, the Grands Prix decided to broadening their vision of the market. The interactive relationship between the vehicle and the connected world opens up completely new areas of services to the motorist and their vehicle. It spans multiple ultramodern facilities dedicated to the comfort and safety of passengers and, increasingly, to new tools and services related to professional activity (digital data upload/download, connected materials, services and applications).

Moreover, 30 years of the International Grand Prix Automobile Awards for innovation is the pretext for highlighting one particular value of innovation and an overhaul of the ceremony awards on Tuesday 13th October 2015 at 3:00 pm on the Equip Auto TV stage located in Hall 6, in front of numerous well-known representatives of the automotive industry and media.

Another novelty: the 2015 Awards results are be supplemented at the show by the Special Awards remitted by the French journalists in partnership with the press associations AJTE and AFPA. The Special Awards will reward the “coup de coeur” products, which are presented on Wednesday October 14th at 5:15 pm, on the EQUIP AUTO TV stage.

The winners
The Gold Trophy in the category OEM & New Technologies was won by Poclain Hydraulics with the new AddiDrive™ temporary all-wheel drive transmission, adaptable to any type of vehicle.
The Silver Trophy went to NTN – SNR Roulements thanks to its new PCS HUB joint, an innovative solution of interface between hub bearing and transmission. Finally, Schaeffler Automotive won the Silver Trophy too with its hybrid module, which was designed for optimised use of space for integration into existing powertrains.

For the category Spare Parts & Aftermarket, the winners were Continental Automotive Trading France and Optibelt. Continental won the Golden Trophy with the The new REDI-Sensor which facilitates TPMS service: with more and more vehicles being equipped with tyre pressure monitoring systems, this will have an impact on workshop tyre service and specialist tyre dealers.
The Silver Trophy went to the Optibelt SCC - Secured Change Control, the drive belt with integrated wear indicator: from now on, no tools are required to securely test the life cycle of the belt.

The Golden Trophy of the category Services - Service Areas – Aftermarket Networks went to two companies: Federal-Mogul Motorparts thanks to FM-For-Me, a tailor-made program designed to support the specific needs of customers in the arena of automotive repair and maintenance, from distributor to installer, to improve their technical expertise and product knowledge; OKI with its Roboki, a 3D car-washing robot (a flexible, precise and articulated arm, made of carbon fibre, traces the vehicle with a 3D scanner in order to conduct a washing trajectory as close as possible to the vehicle).
Finally, Guernet Compresseurs won the Silver Trophy with its POWER MOTORS SYSTEM, a compressor directly driven by the engine of the van, by the crankshaft accessory pulley and a belt.

For the category Garage Equipment, on the podium there are CCG Corghi Cougar Group, which won the Gold Trophy with its Artiglio Uniformity, a diagnostic tyre changer, and Hella Gutmann: the CSC (Camera and Sensor Calibration) tool enables effective and accurate calibration of a wide range of camera-based driver assist systems.

The Silver Trophy went to Mirka and with its OSP, a surface preparation system based on a simple 4-step process and using patented abrasives and tools.

The last Connectivity category, the new one, the main protagonists were Actia Automotive and T-Scan, which won the Gold and the Silver Trophy respectively. Actia Automotive won with its ACTIA iCAN unit, a diagnostic and telematics tool retrofitted in light vehicles and light utility vehicles that can fulfil all of the functions related to remote diagnostics and in-workshop diagnostics. T-Scan won thanks to the Groove Glove, which utilises the Tyre Profile cloud-based software to compute the tread wear, calculate the tread depth and determine if the wear indicates that alignment is needed. 


I partecipanti / Participants

Ecco le aziende che hanno partecipato a questa edizione dei Grands Prix for, divisi nelle cinque categorie:

1- OEM-Nuove tecnologie
  • NTN-SNR
  • POCLAIN POWERTRAIN
  • SCHAEFFLER AUTOMOTIVE
  • SCHAEFFLER AUTOMOTIVE
  • SIARR-WESTFALIA AUTOMOTIVE

2- Pezzi di Ricambio e Post-vendita

  •  BV CORPORATION
  •  CONTINENTAL AUTOMOTIVE TRADING FRANCE
  •  HENKEL LOCTITE TEROSON
  •  OPTIBELT
  •  SCHAEFFLER AUTOMOTIVE AFTERMARKET


3- Servizi/Aree di servizio /  Reti post-vendita

  •  ACTIA AUTOMOTIVE
  •  CONTITECH
  •  FEDERAL-MOGUL
  •  GUERNET COMPRESSEURS
  •  OKI


4- Connettività

  • ACTIA AUTOMOTIVE
  • ATEQ TPMS TOOLS
  • CELETTE
  • CONTINENTAL AUTOMOTIVE     TRADING FRANCE
  • DAF CONSEIL / EXPONENTIA
  • T-SCAN


5- Attrezzature per autofficina

  •  3M
  •  AVL DITEST
  •  CAPELEC
  •  CCG CORGHI COUGAR GROUP
  •  FACOM
  •  FILCAR
  •  GYS
  •  HELLA GUTMANN
  •  MIRKA

Photogallery

Tags: fiere equip auto

Leggi anche